Domenica 29 Marzo 2020
   
Text Size

San Giuseppe. Sindaco chiede partecipazione con stand in piazza

falo-san-giuseppe-pp

falò san giuseppe “Carissimi produttori vinicoli, caseari, oleari di Gioia del Colle, carissimi promotori dello zampino di Gioia del Colle, in occasione della prossima festività in onore di San Giuseppe, si è avviato nel Nostro paese l’organizzazione di falò diffusi per il centro urbano coordinati dall’Amministrazione Comunale. Tante le associazioni che hanno riscontrato il Mio desiderio di cooperare tutti insieme al fine di realizzare una manifestazione che unisca tradizione, cultura popolare e promozione del territorio.

Con questo spirito sono qui a chiedere, con la presente, di essere anche Voi parte attiva di questo progetto.

A conclusione di un percorso di accensione di falò, ci si ritroverà in Piazza Plebiscito ad accendere l’ultimo e più grande fuoco che desidererei avesse intorno Voi – i produttori e promotori delle eccellenze eno-gastronomiche di Gioia del Colle.

Approntare degli stfalo_san_giuseppe_fuocoand che possano catalizzare l’attenzione su ciò che il Nostro territorio produce, offrire dello street food legato alle nostre tradizioni, creare una sinergia tra produttori e consumatori finalizzata alla promozione di Gioia del Colle, anche oltre i confini dell’Agro, è lo scopo di questo Mio invito.

Per completezza di informazioni, c’è la possibilità di reperire – con un costo che oscilla tra 100 e 150 € – stand di misura 3×3 mt, già dotati di quadro per allaccio alla rete elettrica, da poter attrezzare ed allestire.

Mi auguro di poter fare affidamento sulla Vostra presenza, aspettando fiducioso la Vostra manifestazione d’interesse ad avviare l’organizzazione di quanto necessario con l’ass. Maria Paola Valentini cui ho affidato il compito di coordinare tutte le forze messe in campo per questo evento.

Certi di un vostro entusiastico coinvolgimento”.

IL SINDACO

 

Commenti  

 
#25 Walter 2020-03-06 22:40
Redazione, ma sono confermati i falo'?

La Redazione
Al momento non c'è alcuna notizia ufficiale in merito all'annullamento o meno dell'evento.
Saluti
 
 
#24 alfabeta funzionale 2020-03-05 08:00
poi mi spiegate a cosa serve sanificare le scuole se per 10 giorni staranno chiuse (con conseguente autoestinzione del coronavirus)..forse è proprio per questo la chiusura forzata da parte del Governo?
Anche perchè, scuole chiuse e bimbi in strada a giocare o in casa dopo che i genitori hanno fatto da veicolo per eventuali agenti esterni?
Tutti scienziati col Sindaco degli altri.
Andate avanti così, che alla fine neanche la comprensione di un'immagine sarà più possibile.
Viva la SQUOLA
 
 
#23 Arturo 2020-03-04 21:39
Quindo Mastrangelo ora dovra' sanificare le scuole! Che figurina che ha fatto il sindaco!
 
 
#22 Franchio 2020-03-04 14:43
SCUOLE CHIUSE! A MASTRANGELO SI ERA DETTO, SE NON PROPRIO POSSIBILE CHIUDERLE, QUANTOMENO DI SANIFICARE LE SCUOLE GIA' UNA DECINA DI GIORNI FA.
MA FORSE, TROPPO PRESO TRA SELFI E POLEMICHE SU FACEBOOK, NON LO HA FATTO!
SPERO QUESTA SUA SCELTA NON ABBIA IN QUALCHE MODO CONTRIBUITO ALLA DIFFUSIONE DEI VIRUS! IN QUESTO MOMENTO STORICO, DA PARTE SUA, IN QUANTO PRIMO RESPONSABILE DELLA SALUTE CITTADINA, CI SAREBBE DOVUTA ESSERE GRANDE ATTENZIONE E LA GRANDE PRUDENZA DEL BUON PADRE DI FAMIGLIA! COSI' NON E' STATO.
SPERO OGGI DECIDA DI ELIMINARE I FALO' DI SAN GIUSEPPE, PENSANDO ALLA SALUTE DEI CITTADINI E NON AL SOLO RITORNO ECONOMICO!
 
 
#21 Figuraccia 2020-03-04 14:38
Il sindaco non ha sanificato neanche una scuola e Conte le chiude sino al 15 marzo

La Redazione
Il decreto non è stato ancora firmato.
Saluti
 
 
#20 Delusissimo 2020-03-03 14:50
Chi l'avrebbe mai detto che avremmo elemosinato disinfezione per le scuole e risposte ai chiarimenti. Deluso!
 
 
#19 Rabbrivido 2020-03-02 20:10
X redazione e commento 18, può un'amministrazione comunale non rendere pubblici i dati di queste manifestazioni e soprattutto il resoconto economico alla città? Se Si perché, se No perché!

La Redazione
Sono dati contabili, non determine. Questi dati potrebbero essere dati senza alcun problema dall'assessore al ramo oppure dal sindaco, se solo lo volessero. Oppure potrebbero richiederli formalmente i consiglieri di opposizione o di maggioranza, se quest'ultimi fossero interessati alla trasparenza delle azioni messe in atto dall'Amministrazione che appoggiano. Ci auguriamo non ad occhi chiusi.
Saluti
 
 
#18 Angelino 2020-03-02 15:09
...a proposito di economia locale....vorrei sapere se e quanto ha incassato il comune dalle casette di natale? ....e quanto ha speso di energia elettrica e giornate lavorative per montare e smontare le luminarie. In mancanza di risposte dall'amministrazione...se la redazione ha dei dati. Grazie

La Redazione
Nessun dato.
Saluti
 
 
#17 Lucia 2020-03-02 05:15
In questo paese sempre insoddisfatti..vanno benissimo queste iniziative per movimentare le strade di questo paese fantasma.
 
 
#16 Incredulo 2020-03-01 18:54
Ma in quali mani è Gioia? Mai avrei immaginato che un Presidente del Consiglio, permettesse a qualcuno dei suoi fans, di usare un linguaggio volgare che non si addice ad un profilo istituzionale. Ma che gente è? Conosco e scanso molti dei fans del presidente del consiglio e dovrebbe farlo anche lui...... questi signori che offendono in modo così pesante........ vanno allontanati soprattutto da chi ha un profilo così alto istituzionale.
Veramente c'è da chiedersi In quali mani siamo finiti.
 
 
#15 Italo 2020-03-01 11:24
@anonimo
Che soldi porterebbe questo tipo di manifestazione?
Credi davvero che accendere dei falò cosa che accade anche in tutti gli altri paesi possa creare "turismo"?
 
 
#14 Il festaiolo 2020-03-01 10:14
Finalmente a Gioia si muove l'economia, dimenticavo visto che in alcune zone di gioia sono ancora presenti le luminarie di natale(inspiegabile ed ingiustificabile), ricordatevi di spegnere i falò, non vorrei che come le luminarie rimanessero fino a Ferragosto. Per finire, chi saranno i primi a selfizzare l'evento, i.....seguaci del Re o il Re???
 
 
#13 Insegnantec 2020-02-29 18:56
Cancellate questa.....richiesta.....
 
 
#12 Anonimo 2020-02-28 23:33
Ma almeno siete consapevoli del fatto che questi eventi portano soldi alla città, gli stessi che aggiustano scuole e strane. Poi scusate vi lamentate che a gioia non si fa mai niente e quando si cerca di far qualcosa vi lamentate. Ma per favore se voleste davvero aggiustare scuole e strade lo fareste prima di tutto proponendovi non lamentandovi. Penosi.
 
 
#11 DX 2020-02-28 23:03
Si vede proprio che ha nostalgia delle baracche di Natale, che glie le avete fatto togliere a fare, non lo sapevate che gli sarebbero servite di nuovo?...Se no l'economia di Gioia come farà ad andare avanti??
 
 
#10 Sono muti 2020-02-28 16:43
@Franco, qualcuno è stato sistemato qualcun altro sta per esserlo.
 
 
#9 Franco 2020-02-28 09:53
perché l'amministrazione passata veniva additata come nullafacente e ora quelli che scrivevano #quigioiatuttappost non scrivono nulla?
eppure niente è stato fatto di concreto, quali problemi sono stati risolti dall'attuale amministrazione? si! a natale sono state montate tantissime luci e casettine (che oltre la presenza scenica non ha dato altro) cosa sta facendo l'attuale amministrazione?
si sono rivisti gli stipendi - per carità giustissimo - ma non credo fosse una priorità viste le casse comunali, abbiamo ricevuto le cartelle pazze e nessuno ha detto nulla.
non capisco dove sono finiti quelli che davano dell'incompetenti alla scorsa amministrazione, forse fanno finta di non vedere ciò che accade nel paesino
 
 
#8 DIVERTITO 2020-02-28 09:52
Leggere tutti questi commenti è più divertente che vedere la più famosa delle commedie!!! Poi sempre gli stessi protagonisti, sempre le stesse parole, sempre le solite critiche... anzi no, chiamarle critiche può risultare un'offesa a chi davvero nella sua vita, con spirito critico, dà il suo contributo affinché le cose migliorino. Però se tutto ciò vi diverte, o vi permette di dare sfogo a tutti i vostri problemi quotidiani, continuate pure... con la consapevolezza che i fatti sono altri e le chiacchiere stanno a zero!!!
 
 
#7 cucciolo 2020-02-27 23:21
Quando non c'è niente i Gioiesi si lamentano,adesso che si promuovono eventi non va bene.....
 
 
#6 Angelino 2020-02-27 21:42
...è inconcepibile, assurdo ma questi ci sono o ci fanno? Questa è l'amministrazione del NULLA. Capisco che per molti amministratori è una fonte di reddito certo e quindi non possono andare a casa...ma a tutto c'è un limite.......
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.