Martedì 10 Dicembre 2019
   
Text Size

Consiglio. Ritirati tutti i punti all’Odg. Le tesi di Pro.di.Gio.

consiglio comunale

logo prodigio “Mascherare la propria palese incapacità di programmazione e gestione della macchina amministrativa, scaricando la colpa sulla legittima richiesta dei consiglieri di opposizione di conoscere per tempo gli atti relativi alla discussione in Consiglio, è il punto più basso e fuori da ogni immaginazione che l’amministrazione Mastrangelo potesse raggiungere.

Lunedì mattina, infatti, durante il Consiglio Comunale, il Presidente del consiglio Etna è stato costretto a ritirare tutti i punti all’ordine del giorno per aver completamente disatteso le norme sulle procedure e sulle tempistiche previste per i provvedimenti in esame.

L’opposizione ha usato strade differenti per manifestare la propria posizione. Mentre Donato Colacicco, Consigliere del Movimento Pro.di.Gio, sceglieva di presenziare comunque la seduta per avere la possibilità di esprimere le proprie considerazioni, anche fortemente critiche, su ogni punto e tentare di limitare i danni per la comunità, il resto dei consiglieri di opposizione non si presentava in aula ed affidava ad un comunicato il proprio dissenso per il mancato rispetto delle procedure.

La maggioranza, resasi conto dell’impossibilità di poter procedere all’approvazione del Bilancio Consolidato per evidenti vizi procedurali, ha addirittura cercato di scrollarsi la responsabilità di dosso per la pessima gestione dell’iter amministrativo sin qui condotta, dando lettura ad un comunicato; intervenuto solo alla fine anche il Sindaco, con una arringa.

Le gravi conseguenze di quanto accaduto non riguarderanno l’approvazione dei debiti fuori bilancio quasi tutti già pagati, ma il procrastinarsi delle assunzioni in ruoli chiave come il responsabile dell’ufficio legale e uno dei due responsabili dell’Ufficio Tecnico, a causa della mancata approvazione del bilancio Consolidato. Va sottolineato, inoltre, che nel caso del responsabile legale è stato quantomeno imprudente essersi ridotti all’ultimo momento al prolungamento del coaula consiliarentratto a tempo determinato in essere, a cui si deve aggiungere l’inspiegabile riapertura dei termini del concorso per l’assunzione a tempo indeterminato. Nel caso dell’Ufficio Tecnico si deve ricordare una ulteriore errata procedura, relativamente alla mancata previsione delle risorse necessarie, che ha allungato i tempi di finalizzazione del concorso. 

Le principali conseguenze saranno il perdurare dei “giri di valzer” degli incarichi affidati all’esterno del Comune con conseguente rallentamento della macchina ammnistrativa. Senza contare quanto costi organizzare nuovamente una seduta del Consiglio Comunale, tra tempo da dedicare al lavoro di ufficio e costi della politica, che sempre l’Amministrazione Mastrangelo vorrebbe aumentare (vedasi proposta di ripristino dei gettoni di presenza per le commissioni consiliari, di cui l’ultima amministrazione di centro-destra ha ampiamente beneficiato…).

Infine, si deve sottolineare che anche oggi, oltre che esser presente in consiglio per dibattere punto su punto tutti gli argomenti all'ordine del giorno, per raddrizzare al meglio le attività amministrative, Pro.di.Gio. ha nuovamente sostanziato la sua vocazione propositiva presentando un ordine del giorno per l'attribuzione della cittadinanza alla senatrice Liliana Segre ed un dettagliato progetto per la realizzazione di “Orti urbani” con cui stimolare l’amministrazione nel campo delle attività sociali ed agricole”.

Movimento Pro.di.Gio.
Progetti di Gioia

 

Commenti  

 
#28 Rabbrivido 2019-11-19 10:46
Sig. Colacicco, è del tutto evidente che questo gesto le fa solo onore e serve ad accertare (ma non c'era bisogno) la sua specchiata onestà ma soprattutto la sua trasparenza. Da cittadino gioiese e soprattutto da cittadino della città dove chi ha un CASO personale è autorizzato a farsi i CASI suoi è doveroso un ringraziamento per la sua attività di controllore. Non demordi e soprattutto si ricordi che non è solo!!!!!
 
 
#27 Incompetenti 2019-11-19 08:56
Ennesimaa Gaffe di Gallo e Mastrangelo, proprio sull'acquisizione diretta a quasi 5.000 euro di luminarie natalizie, da una ditta di famiglia di un candidato consigliere in coalizione con il sindaco.
Gaffe che se fosse confermata, getterebbe una ennesima ombra sulla competenza di questi amministratori, dopo la determina ritirata sulla Coema.
A detta di Colacicco, ed e' sicuramente cosi', quei soldi, provenienti dalle multe, devono essere utilizzati solo per la manutenzione delle strade.
Scrive Colacicco su facebook:
"Aiutatemi a capire: dalle multe alle luminarie?

Districarsi tra le mille informazioni riguardanti la contabilità di un Ente quale il nostro comune è cosa davvero complessa. Per cui questa volta sono convinto di sbagliarmi al 100%, chiedo aiuto.

Rivedendo la determina per l'acquisto delle luminarie, mi incuriosisce capire da dove vengono prelevati i quasi 5000 euro. Verificando la voce di riferimento (cap. 8136 art.2) nel Piano Esecutivo di Gestione lo sconcerto: Viabilità e infrastrutture stradali/Manutenzioni (Finanz. art.208 D.LGS.285/92) - Viabilità, Circolazione Stradale. E cosa centrerebbero allora le luminarie?

Ricerche ulteriori sembrerebbero vincolare in modo preciso le spese imputabili a quel capitolo, le cui somme deriverebbero dalla riscossione delle multe da codice stradale. Sono certo di sbagliarmi in tutto ciò, e spero di dipanare al più presto l'arcano chiarendo cosa mi sfugge.

Malauguratamente avessi ragione, vorrebbe dire che con i soldi delle multe che dovrebbero servire alla manutenzione delle nostre martoriate strade, stiamo acquistando delle luminarie. Chiaramente il tutto........ in modo arbitrario."
 
 
#26 Donato Colacicco 2019-11-18 18:49
Per gli amanti della Trasparenza e per quelli della "Caccia alle streghe" informo che nei prossimi giorni pubblicherò, sul mio profilo FB Consigliere Comunale Colacicco Donato, tutte le richieste di rimborso effettuate. Distinti saluti.
 
 
#25 Leonardo B 2019-11-18 16:11
Mastrangelo spiega una cosa: e ' vero che
con la mancata approvazione del bilancio consolidato, dovuto al fatto che non siete stati in grado di portare avanti il consiglio comunale,non si potra' procedere alla proroga dell'avvocato comunale, la dottoressa Capozzi?
 
 
#24 Felix il gatto 2019-11-18 16:05
Il ricorso al TAR minacciato da Colacicco ha bloccato tutti!
Non erano in regola altrimenti sarebbero andati avanti solo di maggioranza!
Hanno sbandierato ai 4 venti di essere competenti, ma io a mia memoria non ricordo mai un altra amministrazione che abbia fatto piu' brutta figura di questa, in un consiglio comunale!......... dimettetevi!
 
 
#23 Coniglio 2019-11-18 15:50
Il Consiglio Comunale era valido. Mastrangelo aveva la maggioranza e tutti i punti sarebbero sicuramente passati. Cosa lo ha fermato? Sindaco è sicuro di sentirsi adeguato al ruolo? Visto che ci sono posso chiedere quanto sono costati a noi cittadini i centottanta giorni di amministrazione? Certo che di lavoro e selfie ne sono stati fatti e sarebbe giusto sapere se abbiamo speso bene i nostri soldi!
 
 
#22 Rabbrivido 2019-11-18 13:17
x io pago: Quindi il problema di gioia del colle è il rimborso del viaggio del consigliere Colacicco. Di contro, i milioni di euro non pagati da illustri cittadini, i 50 mila euro deliberati x una ditta gioiese dalla maggioranza che sono stati bloccati grazie all'acume di Colacicco secondo Lei sono invece quisquiglie!!!! Ha ragione Lei il problema a Gioia del Colle è Colacicco, infatti fortunatamente lo hanno defenestrato x ritornare a FESTEGGIARE!
 
 
#21 Trasparenza 2019-11-18 08:54
l'amministrazione e l'affidamento diretto, scandaloso! Come diceva il grande Alberto Sordi, in maniera meno volgare, "IO SONO IO E VOI NON SIETE" NESSUNO"".
E comunque, la ditta in questione non e' assolutamente l'unica a Gioia. Io me conto almeno altre tre!
Ma poi, fatemi capire una cosa: se, con I SOLDI PUBBLICI, posso risparmiare 1.000 euro andando a comprare a Santeramo o Casamassima, che con lo sconto mi forniscono le stesse cose, e quei 1.000 euro risparmiati li utilizzo per chiudere qualche buca, da sindaco ho fatto bene oppure ho fatto male?
Chi gestisce la cosa pubblica sa benissimo che bisognerebbe avere almeno 5 preventivi a meno che non si tratti di sistemare situazioni urgenti, e le luminarie natalizie non mi sembrano tali!
Mi rivolgo ad ogni gioiese: se doveste acquistare un oggetto ed andando ad un paese vicino risparmiate parecchio, come utilizzereste i soldi vostri?
 
 
#20 Giovanni T. 2019-11-18 07:58
Quoto Operazione Clean Up.
La Lega si facesse sentire!
 
 
#19 Biagio 2019-11-17 16:29
Perche' la maggioranza non si e' votata da sola i punti all'ordine del giorno? Anche con l'opposizione assente, o che anche presente avrebbe votato contro, la maggioranza aveva i numeri per andare avanti, votare i punti ed approvarli.
Non l'hanno fatto perchè, dopo la minaccia di Colacicco di ricorrere al TAR, non se la sono sentita di andare avanti!
 
 
#18 Che paura 2019-11-17 15:40
Mastrangelo, invece di dire basta ai commenti che ti sono avversi, inizia a DARE RISPOSTE! SU COEMA, SUL RUP, SULLA COOP, SULL'ASSUNZIONE ALL'ASILO NIDO, SUI 5000 EURO DELLE LUMINARIE, SUL RADON, SUI GETTONI DI PRESENZA E SULL'AUMENTO.......... DEI COMPENSI AGLI AMMINISTRATORI!
SU QUEL CONSIGLIO COMUNALE CONVOCATO E NON CELEBRATO!
DOMANDE LEGGITIME A CUI DEVI DARE RISPOSTE!
I GIOIESI NON DIMENTICANO!
 
 
#17 E io pago 2019-11-17 12:10
Gentile Redazione, è possibile sapere se il Sig. Colacicco ha richiesto i rimborsi di viaggio per le trasferte dalla Germania e soprattutto a quanto ammontano ?? Lo vuole sapere mio cugino.

La Redazione
Dica a suo cugino di andare in comune e faccia una espressa richiesta di accesso agli atti. UNa volta ottenuti ce li può anche girare. Grazie.
Saluti
 
 
#16 Perla 2019-11-17 11:28
Signor Curioso cosa dovrebbero dire dopo tanto sfacelo?Si evidenzia solo tanta incompetenza,saccenza e arroganza.
 
 
#15 Ex cliente 2019-11-16 22:37
............Forse i cittadini ora iniziano a comprendere meglio determinate dinamiche, tipo affidamenti diretti, che con Lucilla e Prodigio non si sono mai visti, soprattutyo per cose futili come le luminarie natalizie, considerato che molte buche stradali si sono riaperte e le strade di campagna sono inagibili.
Sembrerebbe, a voler pensare male, un favore fatto a qualcuno che ha appoggiato la campagna elettorale!
Anche perche', intendiamoci, la gente mormora ed il fatto che nessuno smentisca non gioca a vantaggio dell'amministrazione!.........
Sicuramente votero' Colacicco alle prossime elezioni!
 
 
#14 Operazione CLEAN UP 2019-11-16 14:19
Confido nei consiglieri di maggioranza in quota Lega, per avere delucidazioni su quanto accaduto sull'affidamento diretto per le luminarie natalizie, per una spesa di 4.980 euro.
Problematica che sorge con la scoperta che il beneficiario e' familiare di un candidato consigliere in una lista di punta legata al sindaco Mastrangelo!
Spero i consiglieri si dissocino formalmente da questo modo di fare politica!
 
 
#13 Sinceramente 2019-11-16 14:07
Per le luminarie vorrei far notare che la ditta fornitrice opera a Gioia da oltre 30anni senza concorrenti. Poi che un parente sia stato candidato nella lega non cambia nulla perché essendo l'unica ditta di materiale elettrico del nostro paese il comune la utilizza da sempre. Almeno una ditta gioiese storica è ancora viva. O vogliamo farla chiudere perché la figlia è della lega? Gioia del Colle ha sempre meno attività! Contenti?
 
 
#12 Lillo 2019-11-16 13:25
#10 Migrante, pensa te che con tutti i problemi che stanno a Gioia, come giustamente tu dici con le famiglie che faticano ad arrivare a fine mese, Mastrangelo e Gallo NON SOLO si starebbero aumentando lo stipendio, NON SOLO starebbero rimettettendo i gettoni di presenza per tutte le commissioni consiliari, che ne puoi fare anche 1 al giorno, NON SOLO stanno pagando profumatamente un Rup con pregressi problemi giudiziari, NON SOLO stanno pagando 50.000 mila euro alla ditta Coema e non si sa il perche', MA ANCHE hanno pagato quasi 5.000 mila euro per le luminarie natalizie al negozio di famiglia di..... un candidato!
Io ringrazio invece il Colonnello Colacicco e Prodigio che sono i soli a rendere pubblici queste cose!
Credo sia andata male a Mastrangelo e Gallo! Credevano che Prodigio scomparisse come Sep, ed invece no!
Tra poco preparatevi, si torna al voto!
Questa giunta non dura molto contro Prodigio!
 
 
#11 Curioso 2019-11-16 12:28
Ma Capano, Gallo, Etna restano muti?
Come mai?
Perche' non danno spiegazione ai propri elettori?
E sulle luminarie acquistate per 5000 euro dal.... parente di un candidato consigliere, cosa dicono?
Perche' tacciono?
 
 
#10 Il migrante 2019-11-16 10:03
Ma i prodigini cosa dicono dei rimborsi richiesti da Colacicco a carico di noi poveri gioiesi che facciamo fatica ad arrivare a fine mese ?? Tutti muti.
 
 
#9 Paolo 2019-11-15 22:32
4.980,65 euro! Senza gara! La prossima volta mi metto in lista anche io! Viva il sindaco!
Hanno comunque ragione Vito Etna ed i leghisti de noaltri: meglio parlare del crocifisso! E' questo il livello di molti elettori!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.