Martedì 17 Settembre 2019
   
Text Size

CARABINIERE 44ENNE, SI SUICIDA NELLA SUA AUTO

carabiniere si suicida

carabiniere si suicidaIeri, venerdì, 1 novembre, intorno alle 22.30, sulla provinciale per Putignano, per l’esattezza sotto il ponte della Strada Statale 100, è stato trovato in una Opel Station Wagon il corpo senza vita del 44enne R.S., un carabiniere in servizio a Bari ma da anni residente a Gioia del Colle.

L’uomo - di origini campane - molto conosciuto e stimato in città, lascia il coniuge, gioiese, e 3 figli.

Da indiscrezioni parrebbe che l’uomo si sia suicidato utilizzando un’arma da fuoco, si presume la sua pistola di ordinanza. Sul posto Carabinieri, Polizia scientifica, una ambulanza del 118 e un mezzo del Soccorso Stradale.

Sono al vaglio degli inquirenti le ipotesi sulle motivazioni che possano aver spinto il militare nel porre in atto quell’estremo e fatale gesto, portato, purtroppo, a termine.

 

Commenti  

 
#5 gianpaolo 2013-11-06 13:50
ciao Renato......siamo tanti anni senza sentirci, ora però non avrò mai più la possibilità di riabbracciarti......sei stato un caro amico e collega!!!
La speranza che questo gesto così forte e (da parte sua) impensabile possa far riflettere tante persone e soprattutto tanti appartenenti all'Arma......
condoglianze a Marika e a tutta la famiglia di Napoli.....un abbraccio fortissimo ai 3 figli.
 
 
#4 sergio rossi 2013-11-04 00:24
R.I.P
 
 
#3 Nicoletta 2013-11-03 02:32
ciao Renato....
 
 
#2 Francesco 2013-11-03 01:16
Un forte abbraccio a marika e ai bimbi so ke sarà un percorso doloroso e lungo ma il sole tornerà a splendere nelle vostre vite R.I.P. RENATO
 
 
#1 gioiese 2013-11-02 21:24
R.I.P.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.