Venerdì 22 Ottobre 2021
   
Text Size

OCCUPA SCIVOLO PER DISABILI E PROMETTE DI RIFARLO

121107738-2025779497552490-7659641299702817735-n

20210814-214521Abbiamo spesso denunciato l’assoluta mancanza di attenzione ai disabili da parti di molti commercianti e automobilisti che bloccano gli accessi agli scivoli senza porsi problemi e spessissimo senza ricevere multe neanche dopo che l’infrazione viene resa pubblica (http://www.gioianet.it/cronaca/19329-lo-sfregio-non-riguarda-solo-il-monumento-ai-caduti.html), e il disagio espresso con autorevolezza (http://www.gioianet.it/attualita/19327-sfregio-monumento-ai-caduti-il-prof-castellana-bacchetta-il-sindaco.html).

Ieri, apprendiamo dall’ennesima denuncia sui social di C.S., la multa è arrivata a seguito della segnalazione fatta da una pattuglia dei Carabinieri di passaggio ai Vigili urbani, ma il “multato”, giunto con tutta calma un’ora dopo, preso atto della multa e fatto alcune telefonate, si è rivolto al disabile al quale con la sua auto parcheggiata su strisce pedonali impediva anche l’acce20210814-224705sso al negozio di abiti in via Orsini, profferendo queste parole: “Domani la macchina la parcheggerò allo stesso punto e potete richiamare i vigili…”.

Non solo non si è scusato, né ha prestato ascolto alle motivazioni di chi legittimamente si è visto negare un diritto, ma voleva anche aver … ragione!

Senza parole!

Invitiamo chi dovrebbe controllare e multare, magari passando più spesso nei luoghi denunci85086428-1798208073642968-7393685702124240896-nati e in altri notoriamente preclusi a chi si sposta in “carrozzella”, insieme alla sanzione di offrire in promozione un viaggio sulla stessa ai parcheggiatori o agli esercenti che con i tavoli bloccano gli accessi e per qualche ora invitarli a vivere gli stessi disagi che causano a chi, a differenza di loro, non può alzarsi da quella sedia ed è costretto a subire giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno, mortificazioni e prepotenze.

 Continueremo a pubblicare denunce e foto di tutti coloro che firmandosi o in anonimato volessero portare la loro testimonianza o segnalare situazioni simili, chiedendo pubblicamente ai Vigili urbani e alle forze dell’ordine di intervenire.

L’indifferenza, l’arroganza, la stessa complicità di chi chiude non solo un occhio ma tutti e due non possono più essere tollerate.

Oggi su quella carrozzella c’è C.S., domani potremmo ritrovarci tutti e non per scelta.

https://www.facebook.com/Lindifferenza-uccidestaniamolaprima-che-faccia-altre-vittime-430013543795768

121207796-2025779187552521-6278045966361113644-n

157456127-2160481817415590-5935098451417967196-n

179525520-2211897198940718-3845221201725394614-n

scivoli-n

 

Commenti  

 
#25 Solare 2021-08-25 09:24
In parte è la mancanza dei parcheggi...non prendiamocela con gli esercenti che sappiamo tutti che situazione stanno vivendo. Cerchiamo di aumentare i parcheggi. E al tipo che ha fatto ciò toglieteli la patente o buona parte dei punti e vedete se domani parcheggia di nuovo o risponde in quel modo.
 
 
#24 nettuno 2021-08-24 21:15
Ammetto di essere un indisciplinato alla guida. pensa di aver preso tutte le multe possibile ad eccezione di quella di parcheggio su posteggio per disabili, anzi mi correggo. ho preso purtroppo anche quella (con un ciclomotore), non ne vado fiero e vi assicuro che sono molto rammaricato. Il tema degli scivoli per diveramente abili di oggi, passeggini anziani di oggi e anziani che (forse) saremo domani è un tema atavico che riconosciamo solo quando ci tocca. innanzi tutto nessuno si è chiesto del perché dei pali della luce posti sugli scivoli ad esempio di via aldo moro, o degli stessi lungo i vari marciapiedi della città? guardate in senso critico tutti i marciapiedi di Gioia e l'attenzione che hanno avuto le varie amministrazioni sul tema disabilità. Gioia, purtroppo, ha tanto, tantissimo da recuperare. Si, manca il senso civico, ma non solo. Manca prospettiva, lungimiranza programmazione e sana progettazione. Tornando al problema e alla ammissione iniziale se toccate il portafoglio degli indisciplinati vi assicuro (sulla mia pelle) che prima o poi si impara. Spesso sbagliando si impara. Anche i parcheggi su marciapiede se fossero multati per il vero danno arrecato (giornata lavorativa di un muratore che deve ripristinare le betonelle) e non con quanto previsto da codice della strada, vedreste che le cose cambierebbero. Pensate al costo sociale complessivo per la riparazione di un semplice marciapiede. Costo della lavorazione, più costo (quasi mai calcolato) dell'impiagato che per redigere tutta la documentazione amministrativa (che non immaginate quanto sia complessa) che sottrae tempo per altre attività
 
 
#23 Cittadino Honesto!1! 2021-08-24 13:31
Fantastici coloro che minacciano di fare danni come Carola; combattiamo inciviltà con altra inciviltà.

GLi scivoli devono essere adeguatamente segnalati prima di tutto e devono essere regolari: spesso lo scivolo c'è ma è inutilizzabile. Ad esempio su via aldo moro il marciapiede è occupato dai pali della luce, oppure c'è lo scivolo all'inizio e non alla fine, oppure è troppo stretto. Sulla stessa via il marciapiede per lunghi tratti è assente.
Tanti gli esempi con scivoli con pendenze errate, curve improbabili, con il dosso poi dell'asfalto a bloccare le ruote in discesa.

In più i cittadini se ne infischiano, ma di di fatto, come nella foto con la 500L, spesso non c'è alcuna infrazione da parte dell'automobilista in quanto solo il posto per diabili è stato assegnato, mentre lo scivolo non ha strisce gialle e manca la segnaletica verticale, stessa cosa nella foto con il maggiolone (dov'è il divieto di sosta?). In più ricordiamo tutte le strisce gialle irregolari davanti ad abitaizoni piano terra laddove non c'è motivo per non far parcheggiare.

Di fatto la maggiorparte degli scivoli per disabili a Gioia, se utilizzati, aumentano il rischio di incrementare i sinistri.
 
 
#22 cittadino gioese 2021-08-24 09:44
il problema è che il cittadino, diciamo distratto, non viene corretto con sanzione dai preposti ai controlli. la polizia municipale di Gioia è come se non esistesse. parcheggi selvaggi ovunque, arie con strisce gialle riservate alle forze dell'ordine (dove quest'ultime parcheggiano auto non di servicio ma personali), posteggi per diversamenti abili occupati da auto con talloncino per disabili e poi vedi uscire ed antrare dalle auto persone sanissime..... Serve più controllo e più serietà da parte di tutti.
 
 
#21 Laura 2021-08-23 20:03
casaro nero fosse lei il signore che viene menzionato in questo articolo dovrebbe rivedere il suo modo di vivere invece di fare la vittima. Forse dovrebbe smettere di guidare altro che pedoni e sali scendi. Imparare il senso civico che forse nessuno gliel'ha mai insegnato. Nel caso non fosse lei le chiudo scusa. Spero che il mio pensiero lo legga l'interessato.
 
 
#20 Cittadino gioiese 2021-08-23 17:19
Avendo avuto mia madre disabile, posso capire la frustrazione di chi si trova in quelle condizioni....purtroppo a Gioia, così come in tutta Italia, manca la cultura del rispetto verso tutto e tutti, ed è veramente difficile inculcare questa mentalità. L'unico modo è punire "civilmente" coloro che non rispettano le regole e gli altri!
 
 
#19 casaro nero 2021-08-22 22:16
per farmi perdonare e porgere le più sentite scuse, chiedo di spostare le salite e discese per disabili e passeggini, così non potrò più dare fastidio ai soggetti in questione. anzi, eliminiamo le salite e le discese così eliminiamo il problema una volta per tutte e non se ne parla più. chiedo scusa anche a tutti quei pedoni che occupano le carreggiate, da domani cercherò di guidare sui marciapiedi così da non infastidirli. scusate, scusate ancora per la maleducazione.
 
 
#18 mosè 2021-08-22 09:59
Arroganza Gioiese. Che persone..... stupide.
 
 
#17 Nicola A, 2021-08-22 09:39
Suggerirei al disabile di portare l'attenzione a livello Nazionale. Chiami anche Striscia la Notizia e poi vediamo se il "multato" continuerà a fare il "buffone". Comunque, mi viene da pensare che il "tizio" abbia un auto con targa estera. Allora sarebbe opportuno che alla prossima infrazione si chiamasse il CARRO ATTREZZI. Poi vediamo se continuerà a fare il gradasso.
 
 
#16 RABBRIVIDO 2021-08-22 06:36
Se volete occupare il posto da disabile prendetevi anche la loro disabilità altrimenti abbiate rispetto per loro condizione di disabile.
 
 
#15 Pinko 2021-08-22 04:48
Il rimedio a questo incivile si troverebbe subito
 
 
#14 Poorlydone 2021-08-21 22:26
Rimozione forzata con ganasce. Non solo contravvenzione ma anche spese di rimozione, sblocco del veicolo, parcheggio in rimessa giudiziale. Credo che arroganza e maleducazione farebbero meno danni.
 
 
#13 Gioiesi Giudei 2021-08-21 20:14
I vigili come i carabinieri dovrebbero non essere dello stesso paese. Questo è il problema di Gioia da sempre. Sulle vie principali ogni mattina, quando torno da lavoro, ci sono auto lasciate di traverso in ogni buco. I vigili passano e fingono di non vedere perché conoscono le auto. Poi arrivano i forestieri il sabato sera a mangiare una pizza e li castigano per recuperare. Gli amici degli amici non si toccano. Gira da sempre così il mondo.
 
 
#12 cavolo 2021-08-21 19:33
Una bella denuncia per violenza privata e si educa questa gentaglia.
 
 
#11 Francesco P 2021-08-21 18:40
Denunciano! Tanto i cellulari e il mazzo delle chiavi li abbiamo sempre in tasca...
 
 
#10 Gioiese Romano 2021-08-21 18:35
Il problema è che le multe non servono in quanto non ci sarebbe il tempo necessario per chiamare il Pronto Intervento dei vigili urbani.
Io preferire agire direttamente sul veicolo parcheggiato...
RISPETTO PER DISABILI e ANZIANI
 
 
#9 Pasquale M. 2021-08-21 18:33
Ha parlato #2 Silva!
 
 
#8 Il partigiano 2021-08-21 16:38
#2 non è lui ma è molto simile a quello citato nell'articolo. Questi soggetti sono quelli che vogliono il rispetto delle regole ma sono sempre i primi a non rispettarle
 
 
#7 Fortunato 2021-08-21 14:57
Vi siete chiesti come mai solo e soltanto a Gioia non c'è la rimozione dei veicoli?
 
 
#6 Carola 2021-08-21 14:17
L'importante è che poi non si lamentano se trovano la macchina graffiata.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.