Venerdì 22 Ottobre 2021
   
Text Size

Vasta zona della città invasa da erbacce. La denuncia/foto

IMG-1720

IMG-1715 Continuano a giungere in redazione denunce e foto che testimoniano l’abbandono delle periferie gioiesi, luoghi che diventano ricettacolo di insetti e roditori, oltre a rappresentare un pericolo in caso di incendio sterpaglie, in quanto vicinissimi alle abitazioni, alcune circondate da giardini. Per non parlare dei danni che alcuni “arbusti” nati tra il manto stradale e i marciapiedi arrecano agli stessi, smottandoli e quindi diventando oggetto di future costose manutenzioni e riparazioni.

E’ il caso di via Luigi Chiarelli, via Pablo Picasso, via Don Luigi Milani, via Tarantini e la zona che ospita l’Approdo di Federico, quindi in pieno centro abitato.

Abito qui da più di dieci anni - denuncia il signor P.D. - e avrò visto tagliare l’erba una sola volta. Ci sono centinaia di metri di marciapiede divorati dalleIMG-1700 erbacce che ovviamente hanno recato danni agli stessi.”

Non si tratta quindi di incuria causata da cittadini o vandali, ma di crescita incontrollata di erbacce la cui rimozione, trattandosi di strade comunali, è compito dell’Amministrazione.

Disorienta leggere sul profilo face book del primo cittadino, dei lavori effettuati a Montursi, sito per la cui riforestazione saranno investiti ben € 181.459,89 (det. 675 del 07/07/2021), che dopo recenti restyling ha richiesto ulteriori interventi a causa di atti di vandalismo.

Infatti leggiamo che “…dopo aver ridato pulizia, ordine e decoro all'intera area e recuperato un percorso ginnico e naturalistico ivi esistente”, in questi giorni sono stati completati i lavori di riparazione e messa in sicurezza di panche e tavoli.IMG-1706

Alcuni di questi arredi - dichiara il sindaco Mastrangelo -, resi purtroppo inutilizzabili da atti vandalici verificatisi all'interno della pineta, presto saranno integralmente sostituiti.”

Non sarà l'inciviltà di pochi a scoraggiarci. Continueremo, pertanto, la nostra azione a tutela della natura e del nostro territorio in maniera sempre più incisiva, per consentire a tutti i cittadini di fruire a pieno delle bellissime aree verdi della nostra città.”

Sindaco, il suo attivismo è meritevole, dedichi altrettanta attenzione alle periferie della città che, a differenza di Montursi, meta occasionale di picnic e scampagnate, sono abitate da cittadini che versano quotidianamente nel disagio, pagano le tasse e giustamente - a garanzia di igiene e sicurezza - pretendono servizi, tra cui lo sfalcio di erbe e sterpaglie.

Per visualizzare la gallery cliccare sul link sottostante.

 

Commenti  

 
#14 Perla 2021-08-25 15:27
Signor Pettirosso la ringrazio per il suggerimento prezioso.
Non pensavo che il Presidente del Consiglio Comunale fosse in odore di Santità,non si finisce mai di imparare.Visto che Gioia è messa maluccio ci sarà molto lavoro per il Presidente del Consiglio Comunale.
 
 
#13 Pettirosso. 2021-08-24 07:51
Buongiorno Perla. Concordo con Lei Perla che il cittadino debba rivolgersi alle istituzione e non agli uomini delle istituzioni per risolvere i suoi problemi e per rivendicare i suoi diritti. Ma, a Gioia del Colle abbiamo la fortuna di poter avere a disposizione della gente, per la gente e con la gente un sottocapo di stato maggiore ed un Presidente del Consiglio Comunale che sono a disposizione della popolazione per ogni esigenza, e questo non lo dico io misero cittadino ma sono loro ed in particolare il Presidente del Consiglio Comunale. Quindi, Lei si rivolga come me sempre agli uffici competenti ma nel caso non ottenga la giusta soddisfazione SA a chi deve fare riferimento. Addirittura anche per i numeri a lotto!!!!!
 
 
#12 Gino 2021-08-23 11:54
Gioia, un paese abbandonato, rifiuti maleodoranti abbandonati per strada, biciclette e monopattini che scorazzano per le isole pedonali e strade, contromano. Le istituzioni sono diventate mute, sorde e cieche.
 
 
#11 Perla 2021-08-22 09:06
Se non si pensa di essere vicino alle periferie come si fa a dire che questa Amministrazione si attiverà per la riqualificazione delle zone esterne al centro?
Signor Pettirosso chiedere un diritto utilizzando la modalità del favore significa che non siamo cresciuti come cittadini.
Tutti paghiamo le tasse e i servizi che rientrano nei nostri diritti ci devono essere assicurati.
 
 
#10 Pasquale M. 2021-08-21 14:50
Mastrangelo, zona industriale invece pulita.
Li e' comodo fare i selfie sotto l'aereo sulla via di Taranto a braccetto con gente indagata dall'ottima Guardia di Finanza!
 
 
#9 Francy 2021-08-21 14:02
Ops, tolto metà alberello che ricopriva l'asfalto e occupava un bel pezzo di strada.
Che dire mia cara redazione occupatevi spesso di questo degrado perché come arriva su Gioia Net praticamente chi di dovere, si dà da fare! In ritardo però un piccolo tampone lo fa.
 
 
#8 anonimo 2021-08-21 13:44
si e pulita la zona industriale li ci sono gli amici degli amici le periferie sono abitate da porci di serie b che non hanno voce in capitolo se non si era capito in tanti anni ora è chiaro
 
 
#7 Il pettirosso 2021-08-21 08:16
Signori delle periferie visto che in quella zona abita il sottocapo di stato maggiore Resta, potete rivolgervi a lui e vedrete che in poco tempo il problema sarà risolto in alternativa rivolgetevi al Presidente del Consiglio Del Comune di Gioia del Colle . Ovviamente non adesso, ma a partire dal 1 settembre adesso sono in ferie ed è giusto dopo un anno di durissimo impegno a favore di tante cose x tanti casi che si fidano entrambi un meritato periodo di riposo chi al mare e chi in montagna
 
 
#6 Donatino 2021-08-21 08:11
Noto tanto menefreghismo da parte di chi dovrebbe curare la manutenzione.
 
 
#5 Saverio 2021-08-20 19:04
Zona di Francesco Paolo Resta. Come mai non dice niente?
 
 
#4 Francy 2021-08-20 18:45
Trascurata in toto questa zona.
Marciapiedi ricoperti da erbacce, con blatte, topi, lucertole e vipere.
Un grazie particolare va ai gatti che ammazzano vipere e ne fanno fuori parecchie!
Le zanzare non danno tregua, sono in ottima forma godono ottima salute e proliferano in abbondanza. Invocare il lavaggio delle strade della zona, è ormai vano! Poi, le case popolari, quelle che portano all'Approdo di Federico, dove il degrado dei marciapiedi, delle strade fanno capire quanto quei cittadini quelli abitanti sono stati dimenticati.
Tutto questo è inaccettabile, i soldi ci sono, ne arrivano e ne arriveranno a getto continuo, quindi perché questo degrado?
Suggerisco a chi di dovere, di usare lo stesso drone che ha fatto il video su Gioia del Colle mostrando le bellezze del nostro paese, di sorvolare e filmare la zona descritta, compreso l'alberello che ha invaso un bel pezzo di asfalto. Incuria solo incuria di chi dovrebbe tutelare il cittadino Gioiese!
 
 
#3 Saverio 2021-08-20 18:30
MASTRANGELO QUI NON LI FAI I SELFIE, VERO?....
 
 
#2 Tullio 2021-08-20 18:11
Ma che Montursi. È un degrado anche lì. C'è bisogno di una disinfezione disinfestazione incredibile i tavoli e le panchine sono di una sporcizia unica! Montursi, eppure ricordo che un politico pur di farsi eleggere aveva promesso montursi ai forestali. Ora è tutto un degrado!
 
 
#1 Malpensante 2021-08-20 18:11
Chiedo:"I cittadini che abitano la Frazione di Montursi,le tasse dove la pagano?;Se ci fgossero i cassonetti per la reaccolta dell'umido,non sarebbe buttato dove capita,e come ben sapete i rifiuti alimentari in decomposizione diventano un ottimo fertilizzante,oltre che dell'ottimo cibo per Roditori,insetti,volpi, uccelli opportunisti,anche quella è Natura, Biodiversità,la Natura deve essere tutelata sempre,non solo quella che piace al singolo individuo.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.