Domenica 24 Gennaio 2021
   
Text Size

Botti fine anno. In frantumi i vetri di sei finestre del Classico

liceo classico gioia del colle

botti di fine anno - bastaLa notte del 31 dicembre, presumibilmente a causa dei potenti botti "sparati" in città, che nonostante l'ordinanza sindacale si sono protratti per circa 10 minuti con fragorose manifestazioni di gioia per la fine del 2020, sono andati in frantumi i vetri di sei finestre a pianterreno del liceo Publio Virgilio Marone.

Il dirigente, professor Rocco Fazio, ha dato disposizioni affinché venissero sostituiti al più presto.

Non risultano lanci di pietre o altri oggetti che potessero causare il danno, anche perché le grate che proteggono le finestre sono integre, motivo per cui si ipotizza l'effetto devastante di botti di fine anno.

Le telecamere, se presenti in zona, potranno svelare ulteriori dettagli.

 

Commenti  

 
#6 alfabeta funzionale 2021-01-14 08:26
e chi avrebbe dovuto fare i controlli la notte di capodanno? i vigili (con turno alle 24 la notte di capodanno????)? i carabinieri (che devono controllare l'intero territorio afferente la compagnia e che hanno altre gatte da pelare (vedi recenti arresti nel territorio di Putignano)? Vede, se si contravviene alla legge il problema non è del controllore ma del delinquente. Va stigmatizzato il delinquente, non il controllore; o siamo, forse, una popolazione di bambocci non in grado di autoregolarsi, omertosi anche quando vediamo il commettersi un reato?
Qui si parla dell'evento nell'articolo dove nulla può ricondursi al Sindaco.
Contestazioni all'operato del Sindaco (o al non operato sarebbe meglio dire), vanno fatte in altre sedi.
 
 
#5 Tony Red 2021-01-14 08:24
E Perche' le foto dei sudicioni dove sono?
Quelle delle fototrappole che il nostro sempre piu' amatissimo sor Sindaco aveva promesso di pubblicare per punire tutti coloro i quali avessero gettato immondizia per Gioia, annunciando severissime multe?
Tutte chiacchiere.........!
 
 
#4 felice 2021-01-13 17:58
X ALFABETA,non è colpa del Sindaco se hanno sparato dei Botti, è colpa che non c'era nessun controllo sul territorio,si sentivano BOTTI ovunque e anche molto forti, Le multe da 500 euro dove sono finite ? Il Sindaco ha preannunciato che e' severamente proibito sparare Petardi o Botti multa da 500 euro. Una ordinanza che non è stata rispettata da molti esaltati. La mia domanda e' : ma non ne hanno beccato uno? Allora controlli non ne stavano? Non avete capito che a Gioia si fa quello che si vuole ? E quel pranzo x il Circo TOGNI con 55 invitati ? Si puo fare vero ? E sì è aiutare il prossimo,e i vari intrattenitori e pseudi cantanti..... che centravano con la mensa ? Made in Gioia.Non centrava l'assembramento ?? C'è un giro a Gioia,altro che poltrone a ROMA..
 
 
#3 alfabeta funzionale 2021-01-13 10:56
Quindi anche ora è colpa del sindaco?
 
 
#2 THE JAKAL 2021-01-12 16:52
i 40 mila euro sperperati per musica Varia o Avariata e per luminarie e spettacoli ad alto tasso culturale potevano adesso essere utilizzati per riparare questi danni. Ma alla fine chissenefrega, tanto i soldi spesi sono quelli dei gioiesi che pagano le tasse mica degli amici degli amici che ancora oggi 2021 hanno dimenticato di pagare milioni di tasse
 
 
#1 felice 2021-01-12 16:20
Meno male che il Sindaco metteva una multa da 500 euro a chi sparava mortaretti. Non ne hanno beccato uno. Buon Ano !.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.