Martedì 10 Dicembre 2019
   
Text Size

Via R. Canudo è pericolosa per i pedoni, e non solo per il traffico

via ricciotto canudo

via ricciotto canudoBrutta avventura per una gioiese in via Ricciotto Canudo, soccorsa dopo uno scivolone che avrebbe potuto procurarle gravi danni.

Camminare sui marciapiedi di via Ricciotto Canudo è infatti diventato un problema!

Le bacche cadute dagli alberi, spiaccicandosi al suolo e calpestate dai passanti, auto e mezzi vari, rendono estremamente scivolosa la pavimentazione sia dei marciapiedi che delle chianche, per cui con nulla ci si ritrova a pattinare a saponetta, con rovinose cadute.

“Sono caduta malamente - ha dichiarato la signora al nostro giornale - e solo per puro caso non mi sono rotta nulla: a parte una brutta contusione, dolori ed alcune escoriazioni alle ginocchia, mi è andata bene. Il pavimento del marciapiede a causa dei frutti degli alberi che hanno sostituito i platani si sporca e diventa scivolosissimo. Basta poco per cadere, come è successo alla sottoscritta. Oltre a far pulire - ed è il minimo -  penso si debba cercare una soluzione più radicale e sostituire queste piante con altre che non presentino lo stesso inconveniente. Oltre tutto è una strada molto frequentata anche da anziani per via della presenza dell’Ufficio postale e di negozi, non si può tollerare questo degrado e soprattutto il pericolo che ne deriva.”

Ricordiamo che questi marciapiedi anche in assenza di bacche, nelle giornate di pioggia sono molto scivolosi con scivoli per disabili non meno pericolosi per chi si sposta su sedia a rotelle... senza parlare delle mattonelle sconnesse, delle radici degli alberi che fuoriescono sui marciapiedi, degli stessi scivoli non a norma, dai segnali coperti dai rami degli stessi alberi, dalle deiezioni dei cani e lo sterco dei numerosi piccioni presenti sulla stessa strada.

In parole povere, una strada da ripensare totalmente!

via ricciotto canudo

alberi da frutto ornamentali

via ricciotto canudo

Commenti  

 
#8 Angelino 2019-08-20 08:13
Condivido...in Via R. Canudo è pericoloso camminare sia per le bacche cadute e scivolose, e sia per i marciapiedi sconnessi. La nuova amministrazione quando inizierà a lavorare? I prati di Piazza Pinto sono diventati il gabinetto dei cani….pipì e cacche in quantità. Possiamo coniare lo slogan… "prima i cani e poi i bambini".......
 
 
#7 Nicola A. 2019-08-20 06:58
Alla Redazione.
Vero, sono molteplici i problemi riscontrati sui marciapiedi, dai rigonfiamenti dovuti alle radici, alberi che andrebbero sostituiti, alle mattonelle o chianche in precarie condizioni di stabilità e scivolose, però questi problemi, non sono solo riscontrabili in via Ricciotto Canudo ma su tutte le strade alberate. Saluti

La Redazione
Hai perfettamente ragione, e lo avevamo anche evidenziato in in precedente intervento. Ma si stava parlando di via Ricciotto Canudo.
Saluti
 
 
#6 Nicola A. 2019-08-19 09:39
Egr. Redazione, non mi sono tirato indietro ed infatti IERI, domenica 18 Agosto ho percorso a piedi tutta via Ricciotto Canudo; su tutta la strada ho notato che c'è SOLO UN albero (quello della foto dell'articolo) che potrebbe creare qualche disagio ed è posto ad angolo con Via Gottardo per il resto niente di particolare. Invece, molti scivoli per salire/scendere dal marciapiede erano ostruiti da auto. La zona "incriminata" va da corso Garibaldi a via Tagliapietra su entrambi i lati.

La Redazione
Bene, è già qualcosa. A parte l'ostruzione, come sono quegli scivoli, a norma o l'importante è che siano obliqui? Di alberi simili ce ne sono un po' di più, magari anche ad angolo con via P. Soria, tanto per fare un esempio. Ma non importa. E i marciapiedi? Come li hai trovati, per caso in perfetto ordine? E le radici degli alberi? E i vuoti lasciati lì sui marciapiedi, a duratura testimonianza della antica presenza di alberi che andavano sostituiti, sono o no una presenza pericolosa oltre che inconcepibile quanto incomprensibile? Le chianche più che lisce, quindi pericolose, in caso di pioggia e gelo, ci sono ancora o abbiamo avuto delle visioni?
Grazie comunque per la curiosità dimostrata nel voler verificare.
Saluti
 
 
#5 Nicola A. 2019-08-14 18:40
Si, certo con la sedia a rotelle NON potrei passare non per gli alberi ma per le auto parcheggiate, e comunque possiamo sempre abbattere gli alberi e ci togliamo il problema.

La Redazione
Cosa c'è, ti tiri indietro? Ma sì, tagliamo gli alberi, tanto è da tempo che qualcuno vi sta già provvedendo, in incognito. Rimarrebbero comunque le chianche, la pavimentazione e gli scivoli da sistemare, i piccioni, l'illuminazione inesistente, gli allagamenti, il mortorio più assoluto in cui è caduta l'intera zona. Come vedi il problema non è solo la presenza degli alberi e dei suoi frutti. Nell'articolo abbiamo scritto anche di altro.
Saluti
 
 
#4 Nicola A. 2019-08-14 07:28
Gli alberi sporcano con i fiori, con i frutti, con le foglie e lasciano cadere i rami secchi e otturano i tombini, allora chiamiamo il Sindaco che metterà una persona sotto ogni albero pronto a pulire. Avrei un idea "provocatoria", per risolvere il problema alla "radice"; cosa ne dicono coloro che si lamentano di tutto se SDRADICHIAMO TUTTI GLI ALBERI? Così avremo sempre le strade pulite e senza foglie. Gli alberi non hanno nessuna colpa semmai è l'essere umano a sporcare le strade con oggetti di ogni genere, buste piene di immondizia escrementi e poi pretendiamo un Operatore Ecologico personale perché paghiamo la TARI. Ci vuole innanzitutto CIVILTA'.

La Redazione
Allora visto che la colpa è esclusivamente dei cittadini facciamo un invito. Recati in via Ricciotto Canudo e staziona per qualche ora sotto quegli alberi o sotto i palazzi invasi dai piccioni. E se proprio vuoi essere doppiameente sicuro che è sempre colpa dei cittadini, fatti prestare una sedia a rotelle, siediti e fatti un giro, sempre su quei marciapiedi di quella strada, lasciamo perdere le altre. Ma senza farti aiutare da nessuno, possibilmente in una giornata assolata o di pioggia. Dopo che avrai fatto quell'esperienza ci risentiamo. OK? Come al solito quando ci sono gli altri ad amministrare tutto va bene, meno quando ci sono i propri beniamini. Vero?
Saluti
 
 
#3 Carlo 2019-08-14 07:16
Sindaco molte strade di Gioia presentano gli stessi problemi, ma anche di dislivello dei marciapiedi, pericolosissime per le persone piu' anziane!
 
 
#2 Chiara 2019-08-13 22:47
Un consiglio per il sig. Sindaco: visionare le strade del nostro paese e attuare una pulizia, sono davvero molto sporche e maleodoranti.Inoltre aggiungo un consiglio per noi tutti cittadini, dai più giovani ai più maturi: rispettiamo gli spazi comuni. Non sporchiamo!... Basta sempre così poco!!!
 
 
#1 Uomodellastrada 2019-08-13 16:47
Adesso arriva il sindaco che ordina le potature fuori stagione.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.