Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

DIRITTI COPPIE DI FATTO. GIOIA HA UN REGOLAMENTO

unioni civili coppie di fatto

unioni civili coppie di fatto “E' sempre più attuale il tema dei diritti delle "coppie di fatto". Cioè i diritti delle coppie che convivono ma che non sono sposate. In Italia la convivenza non è disciplinata da alcuna legge specifica, negando a queste coppie diritti fondamentali.

Dopo il "caso Marino", cioè il Sindaco di Roma che ha ritenuto doveroso trascrivere i matrimoni gay celebrati all'estero, in molti comuni italiani si torna a discutere di registri e di unioni civili, anche in Puglia e in provincia di Bari.

La disciplina comunale delle unioni civili ha esclusivamente rilevanza amministrativa, nonché un alto valore simbolico. Essa non interferisce con la vigente disciplina normativa in materia di anagrafe e stato civile, diritto di famiglia e con ogni altra normativa di tipo civilistico e/o comunque riservata (in quanto competenza dell’organo legislativo nazionale).

Gioia del Colle c'è. A fiunioni civili coppie di fattone 2012, debbo ricordare dietro iniziativa del PD con il consigliere Giovanni Vasco - anche se fondamentali risultarono i voti dell'opposizione del consiglio comunale - fu approvato il Registro delle Unioni Civili, e successivo Regolamento approvato con deliberazione C.C. n. 47 del 27/11/2012. 

A tal proposito vale la pena ricordare alcuni passaggi del Regolamento comunale:

- "si intende per unioni civili "il rapporto tra due persone maggiorenni, anche dello stesso sesso, legate da vincoli affettivi differenti da quelli giuridici (matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela, curatela), coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune ...".

- "Con tale registro si riconosce pari dignità sociale alle coppie di fatto, si stabilisce che gli iscritti assumeranno gli stessi diritti e doveri morali delle coppie unite in matrimonio."

- Le aree tematiche entro le quali gli interventi sono da considerarsi prioritari sono: casa; sanità e servizi sociali; politiche per giovani, genitori e anziani; sport e tempo libero; formazione, scuola e servizi educativi; diritti e partecipazione; trasporti. 

- Gli atti dell'Amministrazione devono prevedere per le unioni civili condizioni non discriminatorie di accesso aunioni civili coppie di fattogli interventi in tali aree, evitando condizioni di svantaggio economico e sociale, nel quadro generale della particolare attenzione alle condizioni di disagio economico-sociale. 

- Chi si iscrive al Registro è equiparato al “parente prossimo del soggetto con cui si è iscritto" ai fini della possibilità di assistenza. Il Comune rilascia, su richiesta, attestato di "unione civile basata su vincolo affettivo" inteso come reciproca assistenza morale e materiale...

E' senz'altro un Regolamento valido, da rendere esecutivo ogni volta che operiamo delle scelte nel nostro territorio, in tema di politiche sociali ed economiche.

Questo avviene?

Quante sono le unioni civili registrate? 

In caso di un monitoraggio negativo, non sarebbe utile una campagna di sensibilizzazione e di promozione del Registro delle Unioni Civili?”

Giovanna Magistro 

Commenti  

 
#16 Giusy 2014-11-08 14:08
Grazie.
E' il mio tema per la tesi in Diritto della Famiglia (Codice Civile).
Ma non sapevo di questo provvedimento amministrativo!!!

La Redazione
Erano in molti a non saperlo. Grazie Giovanna.
Buona giornata a tutti.
 
 
#15 anna longo 2014-11-05 23:35
Grazie! Riferirò alle Coppie.

Sarebbe utile capire Dove e Come fare.

Perché non una iniziativa pubblica, Gioia.Net ?
 
 
#14 eugenio milano 2014-11-05 18:49
Per fortuna il mondo va nella direzione opposta alla vostra, cari commentatori.
Comunque, ogni giornalista decide di dedicarsi ad una notizia: sta al lettore scegliere cosa leggere, non cosa far scrivere. Se tutti si occupassero dello stesso argomento, non trovate che sarebbe decisamente controproducente? Se ritenete che la notizia sulla gestione dell'immigrazione sia dirimente nelle vostre giornate, andate agli incontri organizzati ad hoc, piuttosto che aprire link che non ritenete utili. Risparmiate il vostro tempo!
Non entro nel merito dei contenuti dei commenti, perché più della metà li reputo preistorici e assolutamente privi di nota.
Per quanto riguarda la notizia, è veramente utile diffondere questa possibilità. La maggior parte della popolazione non ha la minima idea di questa grande opportunità. Spero davvero che raggiunga il più possibile l'utenza
 
 
#13 stranezze 2014-11-05 18:22
la chiusura mentale di certa gente si evince proprio dalle parole del "Don Salvino", il quale da per scontato che una coppia di fatto sia per forza omosessuale...ci sono anche tantissimi conviventi etero che sarebbero desiderosi di avere gli stessi diritti di chi si sposa...aggiornatevi per piacere..certi commenti sono veramente tristi..meno male che il vaticano è un piccolo staterello adesso..
 
 
#12 luca 2ooo 2014-11-05 17:38
Caro The Big,ti ringraziamo per aver confermato il costo di vitto e alloggio pari a 30€.Non capisco solo se hai omesso di sommare le diarie giornaliere,le queste all'uscita di attività commerciali, le giornate in campagna(passano vari fuoristrada con caporali che reclutano braccianti tra gli immigrati)e le rovistate nei bidoni per ignoranza o per dimenticanza.
 
 
#11 Anna 2014-11-05 16:37
Per tutti quelli che giudicano questo articolo semplicemente perché non sono d'accordo con le convivenze: le vostre parole sono inutili cattiverie. Grazie a Giovanna per aver almeno diffuso la notizia. Visto che a Gioia si parla solo di ciò che fa comodo ai "poltronisti"...
 
 
#10 indispettito 2014-11-05 14:16
Giusto per stare in tema, il tar del lazio ha dato ragione al prefetto, quindi, al momento, le unioni trascritte dal sindaco Marino risultano sospese. Giovanna Magistro, puoi occuparti di altro adesso.
 
 
#9 Don Salvino 2014-11-05 11:15
Ma di quale "diritti" andate parlando? Le coppie di fatto hanno solo un diritto: peccare! Leggete 1^ Corinzi 6,9 e poi vedete cosa dice Dio in tema di gay. La "famiglia" è fondata su un omo e una donna, e se l'omosessualità fosse una cosa lecita, Dio avrebbe fatto sì che gli uomini partorissero e che l'unione fra donne e donne e maschi con maschi fosse equiparata all'intimità coniugale (Romani 1,24-32). Sodoma e Gomorra vennero bruciate vive (Genesi 19,35), perciò state attenti a quel che dite.
 
 
#8 The Big 2014-11-04 23:24
i ragazzi di colore che soggiornano alla stazione nn beccano un centesimo cari commentatori ignoranti, ma è il signor bellacicco che prende 30.00 euro ogni immigrato e basta ad essere razzisti e se volete essere illuminati xkè nn siete venuti al dibattito organizzato dal lebowski che si è tenuto qualche settimana fa nel chiostro comunale?
 
 
#7 Jupiter 2014-11-04 19:44
Maya non vorrei mai essere sapiente quanto te..
 
 
#6 nauseato 2014-11-04 17:01
@ Maya
Visto che sei esperto, se non 30, sai dirci con esattezza quanti euro prendono, oltre al vitto e alloggio? E i cellulari e iPad funzionano ad aria? E le bici sono regalo di Babbo Natale?
Illuminaci!
 
 
#5 Maya 2014-11-04 16:04
Quanta ignoranza leggo...grazie Giovanna per questo chiarimento, io non credevo avessimo un regolamento per le coppie di fatto. Questo risolve molti problemi per chi è convivente ma non sposato. Pippo85 anche le coppie conviventi sono costituite da mamma,papà e figlio. Collegate il cervello prima di parlare. Gli immigrati non ricevono 30 euro al giorno!!! Smettetela di diffondere fesserie.
 
 
#4 luca 2ooo 2014-11-04 14:37
Quanti sono gli immigrati accolti a Gioia?Sono stati tutti identificati?Sono in possesso di un cartellino sanitario?Quanti sono i disoccupati?Quanti occupanti abusivi ci sono?
 
 
#3 indispettito 2014-11-04 13:35
Giovanna Magistro abbiamo cose piu' serie a cui pensare! Invidio la sua frivolezza, visto il periodo nero che viviamo!
 
 
#2 il pettirosso 2014-11-04 13:29
concordo in pieno quanto scritto da pippo 85, anzi aggiungo MA CHISSENEFREGA!!!!!!!!!
 
 
#1 pippo85 2014-11-04 11:17
Magistro, invece di preoccuparsi a quante unioni sono state registrate, si deve preoccupare di questa classe politica !!! La gente muore di fame, ma noi pensiamo alle unioni civili, la gente non ha lavoro!!e noi diamo 30 euro al giorno ai neri
prima di tutto viene la famigghia! MAMMA-PAPA'-BAMBINO/A
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI