Lunedì 25 Maggio 2020
   
Text Size

FESTA SAN ROCCO. “SOLO UNITI SI POTRÀ ANDARE AVANTI”

festa-san-rocco

gioia del colle: festa san rocco 2014Carissimi fedeli e devoti tutti di San Rocco,

anche quest’anno i festeggiamenti in onore del nostro Titolare San Rocco sono giunti al termine. La novena, animata ogni sera come tradizione da una confraternita a turno tra quelle gioiesi è stata presieduta dal Rev. Don Giacomo Fazio, direttore dell’Ufficio Confraternite della Diocesi di Bari – Bitonto. Durante le sue omelie si è mostrato un sacerdote fortemente carismatico: invitandoci a tornare bambini e seguendo l’esempio della mamma di tutti, Maria Santissima, ci ha condotti mano nella mano lungo i nove giorni in un cammino di riscoperta del valore delle confraternite. Queste istituzioni, tramandateci dai nostri antenati, ancora oggi sono portatrici dello spirito di carità e di fraternità. Questi momenti abbiamo voluto condividerli anche con il Centro d’Ascolto “dal Silenzio alla Parola” che ci ha portatogioia del colle: festa san rocco 2014 esempi concreti del significato di carità fraterna.

È stato presentato alla cittadinanza il foglio di identità della nostra Chiesa curato dal professor Girardi e dal Laboratorio di Idee “il Faro”.

Il 16 agosto abbiamo avuto, per la celebrazione della Messa Solenne, il nostro Arcivescovo Francesco Cacucci che insieme al nostro padre spirituale don Tonino Posa ha delineato i tratti del nostro Santo: “un uomo vicino agli ultimi, vicino agli ammalati e pronto al sacrificio fino ad ammalarsi lui stesso”.

In serata, al termine della partecipata processione, come ogni anno si è perpetuato un evento straordinario: un mare dgioia del colle: festa san rocco 2014i gente che attendeva San Rocco al rientro riempiva tutto corso Cavour senza soluzione di discontinuità.

Particolarmente apprezzati sono stati il concerto in piazza Plebiscito il 15 agosto dell’orchestra spettacolo “Mercanti di Sogni” portata dall’agente Adriano Bancora e il Concerto Bandistico della città di Bisceglie egregiamente diretto dalla maestra Dominga Damato. Una menzione particolare per il fuoco pirotecnico del nostro concittadino Martino De Carlo & C. a fine festa atteso, apprezzato e infine applaudito gioia del colle: festa san rocco 2014da una marea di gente entusiasta.

In questo periodo di crisi, sostenere le spese di una festa è diventato difficile, lo ammettiamo, anche per noi. I tempi d’oro sono passati e l’esiguo numero di istituzioni e associazioni che ci sostengono ci scoraggia. Ma la domanda è: vedendo tutta questa gente che ancora ci crede, come non organizzare più questa festa? Non possiamo tradire le aspettative dei fedeli, ma chiederemmo a questo punto un aiuto costruttivo da parte di quelle associazioni in grado di mettere su eventi. Non organizzandoli in contemporanea secondo uno sterile spirito competitivo, ma insieme. Solo uniti si potrà andare avanti.

Un ringraziamento lo rivolgiamo quindi a quanti ci hanno sostenuto nei limiti del possibile con i propri mezzi, augurandoci di riuscire a rendere la festa ugualmente grande negli anni che verranno.

                                                                                                                       La Confraternita 

Commenti  

 
#3 Marisa 2014-11-18 19:46
Chiedo scusa Direzione, perchè è tornato a galla questo articolo già letto e riletto? Un errore?. Perchè invece non si parla della festa del nostro Patrono che quest'anno ricorre il suo cinquecentesimo anno?. Comitato nuovo?...pochi elementi, tutto è come sempre, non è cambiato niente. E.....noi staremo a guardare, ma secondo me anche 1 euro per ciascuno potrebbe fare molto...come una piccola goccia in un'oceano.Grazie Direzione - Buon lavoro!

La Redazione
Gli articoli vengono a galla con i commenti.
Buona serata.
 
 
#2 S.Rocco Gioia 2014-11-18 17:22
Io sono di Gioia sono nato proprio li da piccolo suonavo le canpane, adesso vedendo le foto mi ricordo il mio papa° era sacrestano,saluto atutti Nino A.
 
 
#1 lettore 2014-08-25 17:04
........ " Ma la domanda è: vedendo tutta questa gente che ancora ci crede, come non organizzare più questa festa? " .........

mi spiace ma la domanda vera è : vedendo tutta questa gente che ancora ci crede, come mai diventa sempre più difficile sostenere le spese per una festa simile ??

2 euro a testa per tutta la gente che ..... "attendeva San Rocco al rientro e che riempiva tutto corso Cavour senza soluzione di discontinuità " ........
aivoglia ad organizzare ........
riflettete cari fedeli , riflettete .
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.