Venerdì 03 Luglio 2020
   
Text Size

60 MINUTI DI TEATRO. DANZA E ACROBAZIE CON “20 DECIBEL”

20 decibel

20 decibel al rossini “20 Decibel”, spettacolo che ha conquistato la Biennale Internazionale di Circo “Pistes de Lancement” (Bruxelles) questa sera, venerdì 9 maggio alle 21, sarà in scena al Rossini. Per 60 minuti teatro, danza ed acrobazie “sussurreranno” una inedita storia e lo faranno inneggiando ai 20 decibel, un suono così basso da sfiorare il silenzio, poco più che un respiro.

“20 Decibel è uno spettacolo che immagina un universo dove siamo in grado di percepire le piccole cose, dove non occorre urlare per essere ascoltati.”

“20 Decibel è una storia d’amore senza parole che stupisce, diverte e fa sognare. 20 Decibel è un'esplosione di fantasia, libertà e bellezza. Attraverso il linguaggio spettacolare del circo-teatro lo spettatore compie un viaggio in un universo dove acrobazie aeree, colpi di pistola, danze e giocolerie si incrociano con la poesia delle immagini 20 decibel al rossinie dei suoni. E lo stupore fa volare la storia di amore e amicizia tra i due protagonisti.”

“Lo spettacolo 20 Decibel esprime in maniera brillante il genere teatrale di circo teatro o nouveau cirque ("nuovo circo" in francese), detto anche circo contemporaneo, una forma di spettacolo dal vivo impostasi alla fine del XX secolo. Si basa sulle discipline classiche dell'arte circense (acrobazia, giocoleria, clown, arte equestre, arti aeree, etc.), destituendole dalla unità finita del numero di pochi minuti, a favore di creazioni totali, su basi drammaturgiche e tematiche, sia esse astratte o narrative.”

“Il nouveau cirque ha tra le proprie basi il lavoro teatrale sul personaggio e un uso interpretativo e non dimostrativo delle tecniche circensi, legando queste alle forme d'arte contemporanee (danza, teatro, musica, poesia, arti plastiche) o a più diretti stimoli estetici e sociali del proprio tempo.”

Lo portano in scena gli El Grito, una compagnia che nasce nel 2007 a Bruxelles dall'incontro tra Fabiana Ruiz Diaz (Montevideo – Uruguay) e Giacomo Costantini (Roma – Italia). Nel giu20Decibelgno 2008 debutta Scratch & Stretch che in sole tre stagioni estive verrà replicato più di 180 volte tra Italia, Francia, Germania e Belgio. Grazie al successo dello spettacolo la compagnia entra velocemente nel circuito professionale europeo attirando su di sé l'attenzione di differenti realtà culturali ed artistiche. Tra il 2008 ed il 2010, Fabiana e Giacomo fondano l'Immaginare Collectif, un cabaret debuttato a Bruxelles e replicato a Berlino. Il 13 marzo 2010, in occasione della Biennale Internazionale di Circo di Bruxelles “Pistes de Lancement”, debutta 20 Decibel. Nel 2011 la compagnia ha scelto di diffondere le opere nel proprio chapiteau, una tensostruttura progettata e creata su misura; nasce così il “Circo El Grito”. Dalla sintesi tra il teatro, le tecniche circensi e la musica sperimentale nasce il linguaggio di tipo non-verbale che caratterizza le opere di El Grito che sono al tempo stesso contemporanee ed accessibili ad ogni tipo di pubblico.”

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.