Giovedì 21 Ottobre 2021
   
Text Size

ARDITO-RICATTI. DUE STILI UN SOLO SUCCESSO-video

ardito-ricatti-spazio-unotre

ardito-ricatti-spazio-unotreLe fotografie possono raggiungere l’eternità attraverso un momento” Henri Cartier Bresson

Ed è a quell’attimo di eternità che mira la serata, dal titolo ‘Fotografia sociale. Scatti di strada’, di domenica 13 aprile, presso la meravigliosa location di Spazio Unotre, organizzata da Mario Pugliese – splendido padrone di casa – e Giovanna Magistro, della Meters Studi. Protagonisti, Beppe Ardito, autodidatta e acuto fotografo barese, e Mimmo Ricatti, noto fotografo e reporter gioiese.

Al centro della fotografia di Beppe Ardito vi è la strada. La strada con i suoi colori i suoi volti, le sue contraddizioni e le sue antinomie. Con i suoi odori o sapori, che sembrano trapelare e prendere vita attraverso l’immagine. Un’immagine asciutta e priva di artifici, ma dettata da uno sguardo dotato di grande acume critico. Le sue, sono immagini riflesse e in movimento. Ombre e chiaroscuri. Il Castello Svevo in un attimo è al contrario: le sue sono visioni che partono dal basso, accoardito-ricatti-spazio-unotrempagnate da quella singolare mania per i tombini. Uno sguardo che rapidamente riesce a passare dal sacro al profano. Uno sguardo alla ricerca di storie da raccontare e narrare. Che attraverso una sensibilità non comune descrive la vita di un bambino – ‘Pin Pin’ – che ha la mamma ai domiciliari. Uno sguardo che descrive il processo lento e ancora da conquistare dell’integrazione, dei segni del tempo, della denuncia sugli abusi sulle donne. Immortala quell’immondizia che a Bari Vecchia vi è ovunque, “persino di fronte alla scuola elementare, dove il giorno dopo, quegli stessi genitori che hanno lì lasciato i loro rifiuti, manderanno i loro figli […]”, così si esprime Beppe Ardito. Parla, inoltre, della manifestazione ‘Femminile, plurale’, volta alle pari opportunità delle donne e da lui seguite. Descrive tutte le immagini che riportano la scritta ‘Fragile’, perché, come egli stesso dichiara, “il mondo … l’universo è fragile”. Giovanna Magistro – che ha condotto l’appuntamento culturale – in riguardo ha affermato: “Adoro la sua passione e il grande lavoro che vi è dietro ogni foto. Nutro una grande ammirazione per la denuncia sociale fortemente presente nei suoi scatti”.ardito-ricatti-spazio-unotre

E dagli scatti sociali di Beppe Ardito si giunge al fascino dell’esotico che si ritrova nelle magnifiche foto di Mimmo Ricatti. Il suo racconto parte dal ricordo del regalo del padre consistente in tre rullini, e dalla raccomandazione di farne quello che desiderava: “Mio padre, fotografo, ha avuto per tanto tempo uno studio fotografico a Santeramo […]. Ho avuto la fortuna di avere un padre che mi ha semplicemente fatto un regalo, senza impormi il lavoro […]”. Il video, che Mimmo Ricatti sceglie di proiettare per l’occasione, e che si apre con la frase di Kerouac “La strada è vita”, è un viaggio tra i paesaggi e la gente di Bangkok, del Cairo, di Siviglia, Cuba, e Beijing. Si definisce più romantico rispetto al modo di fotografare di Beppe Ardito, e afferma che in qualsiasi sua inquadratura “vi è sempre un minimo di ricerca”. La fotografia come genere documentario … la fotografia come cultura … come ricerca delle abitudini e coardito-ricatti-spazio-unotrestumi di un’etnia. Spiccano i ritratti: d’altronde è lo stesso Mimmo Ricatti a sostenere “Io amo fotografare la gente. È raro che nelle mie fotografie non ci sia una persona”. Il fotografo gioiese narra e spiega al numeroso uditorio aneddoti riguardanti alcune sue foto con straordinaria passione: “L’occhio del fotografo riesce a soffermarsi su delle cose che solitamente possono passare inosservate […]. Sono affascinato dai gesti, dalla espressività, dai dettagli”.

E se è vero, parafrasando le parole di Hermut Newton, che l’arte della fotografia riassume il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare e il gusto di catturare, i due fotografi, ospiti della bellissima e curata serata, rappresentano entrambi degli esempi mirabili.

Per visualizzare ed ascoltare il video, clicca qui: http://vimeo.com/92390118

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.