Martedì 26 Maggio 2020
   
Text Size

BANDO UTILIZZO BENI CONFISCATI MAFIE PER 4,5 MLN

mafieconf-pp

libera il bene logoLa Fondazione CON IL SUD sollecita le organizzazioni del volontariato e del terzo settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia a presentare “progetti esemplari” per l’avvio di nuove attività economiche o per il rafforzamento di iniziative economiche esistenti su beni confiscati alla criminalità organizzata.

Il Bando mette a disposizione fino a 4,5 milioni di euro e si rivolge a partnership costituite da almeno tre soggetti appartenenti al mondo del terzo settore e del volontariato. Potranno essere coinvolti, inoltre, istituti scolastici, istituzioni, università, enti di ricerca e soggetti profit.

Il Bando scade il 17 settembre 2013 alle ore 12.00 e prevede la presentazione delle proposte esclusivamente online.

Il sostegno della Fondazione sarà rivolto a progetti il cui intervento preveda la valorizzazione di beni confiscati alle mafie, che siano nella piena ed effettiva disponibilità del Soggetto Responsabile o di uno dei Soggetti della Partnership. Il bene confiscato oggetto di intervento potrà, eventualmente, essere messo in rete con altri beni confiscati alla criminalità organizzata.

Italia confisca beni mafiaLa Fondazione intende promuovere iniziative efficaci e durature, capaci di garantire la sostenibilità futura dell’utilizzo dei beni confiscati alle mafie attraverso l’avvio e il rafforzamento di attività di natura economica, per uno sviluppo nuovo e differente del territorio.

Documenti

Libera affiancherà le organizzazioni che vorranno presentare progetti di riutilizzo dei beni confiscati. Contattaci

con il sud

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.