Sabato 30 Maggio 2020
   
Text Size

SOSTIENI ANCHE TU LA FESTA FEDERICIANA. É LA TUA FESTA!

festa-federiciana-2013-pp1

festa federiciana 2013 logo993384 nCome avevamo annunciato qualche giorno fa (http://www.gioianet.it/attualita/7631-ritorna-la-festa-federiciana-con-gioianet-media-partner.html), è partita il 25 giugno la raccolta fondi on line su www.eppela.com per la V edizione della Festa Federiciana, in programma il 27 e 28 luglio tra il Castello e il centro storico di Gioia del Colle. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Petali di Pietra con la media partnership di Gioianet – La voce del paese.

Tale modalità di finanziamento, di certo innovativa per la nostra realtà territoriale, può creare un iniziale disorientamento nei nostri lettori. E’ anche vero però che, se ben sfruttata, questa iniziativa potrebbe dare il via ad un nuovo modo di sostenere progetti legati alla cultura, dove sono i cittadini che scelgono cosalogo-gioianet-9a finanziare e come.

Come funziona? Cliccando sul banner rosso “Festa Federiciana” che compare sulla homepage di GioiaNet, è possibile donare il proprio contributo tramite carta di credito VISA (es. Postepay) o MASTERCARD. Basta cliccare sul tasto verde SOSTIENI IL PROGETTO e seguire le indicazioni. Per ogni fascia di importo, è prevista una ricompensa che va dal semplice ringraziamento per le quote più piccole alla partecipazfesta federiciana 2012-DSC00806ione al corteo storico in abito d’epoca fino alla cena medievale compreso il pernottamento in B&B per le quote più consistenti.

Non tutto però è così semplice come sembra. A fronte della mancanza di tempo o della scarsa dimestichezza con i mezzi digitali o ancora del possesso di carte NON appartenenti ai circuiti suindicati, molte persone che volentieri vorrebbero donare il loro contributo per la festa, potrebbero trovarsi in difficoltà al momento di iscriversi al sito eppela.com ed effettuare il pagamento on line.

Per venire incontro a tutti i potenziali sostenitori della Festa Federiciana, i membri dell’associazione Petali di Pietra hanno dunque pensato di allestire, a partire da mercoledì 3 luglio, un punto raccolta permanente presso la loro sedefesta federiciana 2012 -DSC00763 in Largo Le Grazie n. 44 (si entra da Via Fontana, una traversa di corso Vittorio Emanuele all’altezza dell’Ottica Milano), che resterà aperto TUTTI I GIORNI, DAL LUNEDI AL SABATO, DALLE ORE 19 ALLE ORE 21.

Sarà cura dei Petalini annotare le generalità del donatore per poi ringraziarlo a fine raccolta con la ricompensa prevista per l’importo donato.

La raccolta termina il 23 luglio, data entro cui bisognerà raggiungere quota 7500 euro! Sembra una mission impossibile ma non lo è: se 750 cittadini gioiesi donassero ciascuno 10 euro, allora l’obiettivo sarebbe presto raggiunto.

Sostieni anche tu la V edizione della Festa Federiciana: E’ LA TUA FESTA! 

http://www.eppela.com/ita/projects/460/v-edizione-della-festa-federiciana-gioia-del-colle-ba

 

 

 

 

Commenti  

 
#9 falce e martello 2013-07-07 22:26
@ petali di pietra...
osservo con rammarico l'avarizia di questo paese. ci si lamenta sempre delle iniziative di scarso peso ma non si fa mai nulla per cambiare. si aspetta che siano sempre gli altri a fare la....guerra per loro. dopo quanto accaduto nella scorsa edizione avevate quasi deciso di gettare la spugna e abbandonare la vostra creatura. in questo lungo anno di meditazione siete riusciti a ritemprarvi e a ritrovare la voglia di lottare pur di non darla vinta a questa amministrazione che pure quest'anno non sta dimostrando un grande attaccamento alla vostra iniziativa e al vostro duro lavoro. con 2000 euro non si va da nessuna parte (eppure ad altri hanno dato ben altro per eventi che..... non valgono nemmeno lontanamente il confronto con voi. ma lasciamo stare), eppure avete deciso di organizzarla ugualmente chiamando i cittadini a darvi una mano nel sostenere il vostro entusiasmo ed il vostro progetto. voglio sperare che non si tirino indietro, come al solito, non quando dovrebbero mostrare il loro amor proprio, i loro attributi di gioiesi che ci tengono alla loro città e alla sua buona nomea, come nel caso di questa festa, della vostra e nostra ormai festa federiciana, che tutti ci invidiano e che va difesa con ogni mezzo, anche tassandoci, pur di non darla vinta a questi politici miopi e dispettosi oltre ogni misura. forza ragazzi sosteniamo questa festa e i loro organizzatori alla modica cifra di 2 euro minimo ciascuno, il costo di un cappuccino e brioche a cui rinunciare in un mese non ci farà certamente morire ne di sete ne di fame. e allora che stiamo aspettando. su con con la vita, forza, sosteniamola questa iniziativa che aiuta a far conoscere gioia e a far crescere la nostra economia. dai che ce la facciamo!!!!!!!!
 
 
#8 IlSanto 2013-07-05 17:58
Come al solito il gioiese D.O.C.(Giudeo!) non si smentisce mai: avaro e disfattista poichè incapace d'intendere ed agire! Invece di criticare questo gruppo di giovani "culturalmente" elevati, date anche voi, un piccolo contributo, affinchè Gioia del Colle entri nel circuito di questi eventi storici. fate la vostra donazione che il tempo corre!
 
 
#7 Veleno 2013-07-04 17:37
Se per ogni "mi piace" lasciassimo due euro già sarebbe qualcosa! Quel che mi fa VELENOSAMENTE specie e vedere due soli politici tra i donatori... e gli altri? Tutti tirchi e tirati... che ci fate pure brutta figura! Dovreste dare il buon esempio e fare a gara a chi dà di più, non fate i micragnosi! E' una festa in cui TUTTI dobbiamo investire. Siamo 25.000, uniamoci in gruppi di sette, chi ha la pay card anticipa i 30 centesimi a testa (meno di un caffè) e la festa è bella che pagata!
 
 
#6 PaperiNICK 2013-07-04 08:55
Xdemos: demagogia! XFrancecchiello: esatto, la festa Federiciana va anche bene, ma prima di tutto bisognava contribuire pubblicamente per la Sagra della Mozzarella, che al contrario quest'anno è stata esclusa. Io credo che non sia una semplice banale mancanza di fondi, perchè comunque una sagra ci sarà, temo che dietro questa scelta possa esserci l'ingerenza di qualcuno che proprio GIOIESE NON E'

La Redazione
Forse c'è ben altro. Ma in tutto questo, perchè coinvolgere l'associazione Petali di Pietra e la Festa federiciana che nulla hanno a che vedere con la sagra?
Buona giornata a tutti.
 
 
#5 Cittadino attento 2013-07-03 19:49
Il termine ultimo per la raccolta fondi per sostenere la Festa Federiciana, non credo sia il 23 giugno (è gia trascorso) come riportato nell'articolo; ma, suppongo, sia il 23 luglio. Giusto Redazione? Buona serata

La Redazione
Corretto il refuso, grazie per l'attenta lettura. Buona serata anche a te!
 
 
#4 galuanna 2013-07-03 19:30
Sono veramente sorpresa per questi commenti. La Festa Federiciana è motivo d'orgoglio per Gioia infatti è attesa e seguita da molte persone e allora che significano queste critiche gratuite? Penso invece sia necessario aiutare gli organizzatori, rinunciando magari ad un gelato, ad una pizza o ad un film facendo diventare così, più nostra la bellissima Festa Federiciana.
 
 
#3 vituccio 2013-07-03 17:05
se ho ben capito, chi non ha la Visa o la Mastercard, ma una semplice carta di credito o bancomat, o nulla di tutto ciò, può passare dalla vostra sede e dare direttamente a voi il contributo, previo rilascio di ricevuta. poi provvedete voi a caricare il tutto sul sito di gioianet, giusto? che l'importo dato si può scaricare nella dichiarazione dei redditi. come sis fa per le donazioni per aiutare l'airc, telefono azzurro, telethon, amnesty, emergency, e altri. esatto?
 
 
#2 demos 2013-07-03 14:16
Due parole sulla festa federiciana:
-disoccupazione elle stelle;
-economia a rotoli;
-ospedali che chiudono;
-giovani allo sbando;
-politici che sprecano soldi a gogò(vedi ultime dal Consiglio regionale Campania) e noi...facciamo una bella festa per un Medio evo che ...stiamo vivendo oggi!!!!
Fermatevi e convochiamo invece una conferenza cittadina sul lavoro !!!!
Altro che feste e festicciole!!!!
 
 
#1 FRANCESCHIELLO 2013-07-03 13:51
Mi sembra un'inutile fotocopia delle festa di Altamura. Infatti avremmo gli stessi figuranti da Bari e comparse da pagare e poveri rapaci da fotografare. Dovremmo puntare a sagre che valorizzano quel che è tipico del territorio (vedi NOCI), anche magari in concomitanza con le Feste patronali.

La Redazione
Ci saranno anche quelle, basta guardare il programma estivo del comune qui: http://www.gioianet.it/politica/7552-programma-manifestazioni-estive-due-mesi-di-eventi.html
Saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.