Mercoledì 05 Agosto 2020
   
Text Size

SEAN HEPBURN RITORNA A GIOIA OSPITE DI RENATO SIGNORILE

sean-hepburn-ferrer-signorile-pp

1394782 1 jpeg-2ivp5653-20090310-img 20597202.original.large-4-3-800-0-19-3000-2267Il 14 giugno torna a Gioia Sean Hepburn Ferrer, il primogenito di Audrey Hepburn e dell’attore Mel Ferrer (IL FIGLIO DI AUDREY HEPBURN IN VISITA A GIOIA).

Sean, fondatore della “Audrey Hepburn Children’s Fund”, associazione impegnata nel sostegno dei bambini poveri di tutto il mondo, presentò a Gioia nel 2010 “Audrey Hepburn, un’anima elegante”, una pubblicazione intima e commovente che racchiude circa trecento tra fotografie, disegni (quelli della stessa Audrey) e documenti, la maggior parte dei quali inediti.

Ad invitarlo l’amico di sempre, Renato Signorile, nella foto di gruppo (da sinistra) con l'Avv. Carmelo Piccolo, il Dott. Michele Favale, l’Avv. Adriana Cimmino, l'On. Francesco Barbato, il P.M. Dott. Pino Scelsi, la moglie di Sean, Karim Hoffmark. e Seasean hepburn ferrer famiglia2n Hepburn Ferrer.

Sean è un carissimo amico - dichiara Signorile a GioiaNet -, un personaggio che dà lustro alla città ed accetta di trascorrere “vacanze gioiesi” al posto di “vacanze romane” in nome della nostra amicizia. Personalmente è sempre un piacere invitarlo a Gioia e sostenere le sue iniziative, e mi auguro che ci si attivi per offrirgli una degna cornice”.

Sean Hepburn Ferrer ha lavorato per anni nell’industria cinematografica, ricoprendo numerosi ruoli ed oggi divide la sua residenza tra la California e la Toscana.

Mia madre ha avuto una vita coronata dal successo e segnata dalle scelte giuste, la prima delle quali fu la sua carriera. Più tardi, invece, scelse la famiglia. E infine, quando noi figli eravamo ormai cresciuti e avevamo le nostre vite, scelse i bambini bisognosi di tutto il mondo – dichiara Sean - scelse di restituire quel che poteva in cambio di ciò che aveva avuto dalla vita. Per lei, in questa scelta così importante e determinante, stava la chiave per capire, e forse anche curare, qualcosa che l’aveva accompagnata nel corso di tutta la vita: una profonda, radicata tristezza”.

 

Commenti  

 
#2 Veleno 2013-05-26 18:14
Condivido! Farei carte false per avere la sua sim card con tutti i numeri di cellulare di vip e politici! Mitico Renato!
 
 
#1 DAParadiso 2013-05-20 17:17
Renato, sei grande!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.