Martedì 26 Maggio 2020
   
Text Size

PAOLO ROMANO, IN CONCERTO, CON RICHARD GALLIANO

richard-galliano-in-concerto-pp

paolo-romano-concertoLe fisarmoniche di Richard Galliano e Giacomo Desiante, il basso di Paolo Romano e le percussioni di Saverio Petruzzellis proporranno alle 21.30 di sabato, 4 maggio, a Gravina, nel cineteatro Sidion, “Special Guest Richard Galliano in concerto”, un evento che vedrà il musicista francese - emulo di Astor Piazzolla -, esibirsi in un repertorio per sola fisarmonica, per poi “contaminare” con il suo geniale estro, le musiche popolari riarrangiate in chiave jazz da Desiante.

Paolo nel progetto del trio Giacomo Desiante riversa la sua passione per i caldi suoni mediterranei, la profondità della sua ricerca ed un vissuto particolarmente doloroso che ha acuito la sua sensibilità artistica e dato un diverso peso specifico alla stessa esistenza: la perdita di suo fratello Angelo, cui dedica questo concerto.

Vivo questa esperienza con gioia, consapevole di avere accanto un mito con cui condividere un percorso di crescita professionale, un’opportunità preziosa, anche perché mi permette di dedicare questo importante evento ad Angelo. Il suo coraggio nell’affrontare il cancro, la sua lotta impari contro un male che potrebbe essere oggetto di prevenzione e che invece continua ad uccidere e seminare dolore e disperazione, mi hanno aiutato a comprendere che occorre denunciare il malcostume in ambito sanitario, pretendere una puntuale prevenzione che oggi non esiste per determinate patologie e che in momenti come questi quel che non funziona va messo in luce per poter tornare a sperare”.

---------------------------------

paolo-romanoPaolo Romano, bassista, contrabbassista e percussionista molto apprezzato nel mondo della musica, partecipa giovanissimo a seminari di armonia ed improvvisazione tenuti dal chitarrista jazz John Scofield. Nello stesso periodo collabora con il cantante brasiliano Jim Porto, con il quale prenderà parte, negli anni successivi, a prestigiose rassegne e festival nazionali di musica latino-americana, tra cui “Euritmia” (Roma-EUR, 1990 e successiva edizione), con Ray Charles, Pat Metheny, George Benson, Djavan, Herbie Hancock e “Latino americando” (Jesolo, 1995). In un binomio vincente e convincente Paolo Romano e Jim Porto prendono parte al programma televisivo RAI “Big”, collaborano insieme alla produzione di una trasmissione musicale per la TV di Stato greca e in breve attraversano tutta l’Europa.

Paolo collabora discograficamente con Gala Records per il CD “Trace of jazz” di Nico Stufano, e “Les Folies Arts” per il CD “Magamusica” di Mario Rosini, con la speciale partecipazione di Billy Cobham.

Nel 1993 è al fianco di Karl Potter, con il gruppo “Italian Em Samba”, nella realizzazione del disco “Warreniana” prodotto dall’Istituto per gli Studi Storici dell’Università della Calabria in collaborazione con il Centro Jazz Calabria, in occasione del 1° centenario della nascita di Harry Warren. La stessa occasione lo vede impegnato in un progetto musicale col chitarrista Guido Di Leone e la vocalist Paola Arnesano. Quindi, con il CPM (Centro Professione Musica) di Franco Mussida per la formazione dell’orchestra, accompagna gli allievi del CET (Centro Europeo di Toscolano) di Mogol ai saggi tenutisi nel ‘93 presso il teatro Morlacchi di Perugia. Negli anni ‘94/’95 prende parte in Germania al tour - varietà “La Piazza”, ripreso dalle TV di Stato tedesche e alla XII edizione del Festival paolo romano-mario rosiniMediterraneo (agosto ‘98) a Bisceglie. Nel ‘98 collabora come bassista nell’ambito di un progetto discografico prodotto dal Maestro Pierpaolo Demilio, produttore dei “Dirotta su Cuba”. Nello stesso anno incide con il gruppo Barrio Latino il CD “No vale la pena”, prodotto e distribuito da RTI Music. Nel ‘99 è il bassista del gruppo che accompagna Nada nella tournèe estiva dopo il successo sanremese. Con lo stesso gruppo è ospite delle trasmissioni televisive “La vita in diretta” (RAI 2) e “Roxy Bar” (TeleMontecarlo). Altrettanto interessante è la parentesi che lo vede impegnato nel Tour invernale live 2002 dei Sud Sound System, noto gruppo raggae salentino.

Accompagnando assieme al gruppo dei Novecento il celebre chitarrista americano Stanley Jordan, annovera esperienze prestigiose nei festival internazionali quali il “Dubai International Jazz Festival 2003”, il Festival Internazionale della Chitarra di Cordoba e l’Alburni Jazz & Blues Festival. Nel 2005, partecipa al Terni Jazz Festival con gli Omega Tre. Uno dei suoi progetti musicali più originali è “Caminho do mar”, registrato con Gianni Rotondo.

Giacomo DesianteGiacomo Desiante, classe 1967, docente di Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale presso il Conservatorio di Matera, nasce e vive a Gravina e fin da giovanissimo è nella banda della sua città. Collabora come fisarmonicista con un gruppo folkloristico del territorio con il quale ha viaggiato in tutto il mondo, scoprendo il fascino della musica popolare ed è polistrumentista e compositore, diplomato in Trombone e Composizione e Arrangiamento Jazz presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Sue passioni la musica brasiliana a quella cubana, con escursioni nel blues e nella musica leggera con artisti di fama internazionale fra cui Michael Godard e Nathalie Lhermitte. Nel 2003 vince il Primo Premio nell’ambito del concorso dedicato alle composizioni originali per banda “La Banda nasce tra noi”; per la sua Jazz & Company Big Band scrive e arrangia numerosi brani, gli stessi che hanno affascinato Galliano.

saveriopetruzzellis1Saverio Petruzzellis, batterista barese nato nel ’78, si diploma con il massimo dei voti all’Università della Musica di Roma. Studia percussioni sinfoniche con il M° B. Forestiere presso il conservatorio "N. Piccinni" di Bari e con i maestri Maurizio Dei Lazzaretti e Lele Melotti. Nel suo percorso collaborazioni di pregio con artisti di fama nazionale e internazionale tra cui: Loretta Grace, Jenny B, Mario Rosini, Valeria Vaglio, Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli. Tra le sue frequentazioni: Bari Mediterranea Tour, l’Orchestra “TERRACONFINE”, in Rai 1 e Rai sat 2000 con Mario Biondi, Stefano Di Battista, Nicky Nicolai, Linda Gatto Panceri, Radioderwish, Nair, Mauro di Domenico, Badara’ Seck, Lois Kirby, l’Orchestra Nazionale "RnS", con la quale esegue concerti accompagnando vari artisti della musica leggera italiana tra cui Aleandro Baldi, Jò di Tonno, Ron, Ivana Spagna, Nicolo’ Fabi. Al suo attivo tour internazionali in Irlanda, Germania, Slovacchia, Polonia, Germania, Croazia, Albania Grecia.

richard galliano inRichard Galliano, francese per nascita ma ritmo e sound italiano nel DNA è oggi uno dei più accreditati fisarmonicisti nel panorama internazionale. Il musicista interpreta, compone ed orchestra musica derivata dal genere “musette”, in cui si mescolano, in apparenza casuale, “reminiscenze swing, marcati echi di tango, grazie alla fondamentale lezione del grande maestro Astor Piazzolla, giri di valzer dei bistrot parigini, l'atmosfera delle ballads di Bill Evans, l'improvvisazione di Keith Jarrett e la lezione nera di Parker e Coltrane.”

Alla fisarmonica Richard Galliano impone “la stessa dignità riservata a tromba e sassofono che sono gli strumenti guida della musica jazz.” Con “New Musette”, Galliano rivitalizza una tradizione tipicamente francese. Ormai riconosciuto come solista di eccezione, continua ad esplorare musicalità anche insolite, senza abbandonare né il lirismo - tratto fondamentale della sua personalità musicale quando registra le balads di "Love Day" con Gonzalo Rubalcaba, Charlie Haden e Mino Cinelu -, né la "French Touch" che gli permette, grazie al trombettista Wynton Marsalis, di proporre una relazione fra Billie Holiday e Edith Piaf.

Richard inizia a suonare la galliano.jpeg Thumbnail1fisarmonica nel 1954, all’età di 4 anni, il suo papà Luciano, anch’egli fisarmonicista, ne guida i primi passi. Dopo aver studiato trombone, armonia e contrappunto all'Accademia di Musica di Nizza, Galliano a 14 anni incontra il jazz e affascinato dall’originalità del grande trombettista Clifford Brown, decide di esplorare le sonorità di questo universo attraverso la fisarmonica.

Le sue ultime collaborazioni lo vedono con George Mraz, Al Foster, Juliette Greco, Charles Aznavour, Ron Carter, Chet Baker, Enrico Rava, Paolo Fresu, Martial Solal, Miroslav Vitouš, Trilok Gurtu, Jan Garbarek, Michel Petrucciani, Michel Portal, Eddie Louiss, Dick Annegarn e Toots Thielemans.

 

Commenti  

 
#9 Gianni 2013-05-10 22:49
Paolo, rappresenti l'umiltà dei grandi.
 
 
#8 Canon 2013-05-04 21:58
Ho tentato di leggere il curriculum di Paolo Romano ma ho rinunciato: BUON PER LUI, ma è piu lungo dell'Odissea!!
 
 
#7 Rosalba Buttiglione 2013-05-04 18:23
Ovviamente volevo dire..APPREZZAMENTI! L'occasione per un altro abbraccio!
 
 
#6 F. Giannini 2013-05-04 12:37
Caro Paolo,
ti saluto con affetto e stima e ti porgo vivissime congratulazioni.
" Ad maiora! "
 
 
#5 Rosalba Buttiglione 2013-05-04 00:02
Cosa dire di più!,mio caro, dopo ciò che hanno scritto gli altri! Condivido gli appezzamenti e t'invio i miei auguri con un abbaccio.
 
 
#4 Mimmo Castellaneta 2013-05-03 22:37
Galliani è sempre stato uno dei più apprezzati artista che si è esibito ad Orvieto nelle manifestazioni internazionali di Umbria Jazz...Giusto riconoscimento per un musicista bravo e generoso come te Paolo... Complimenti!!!
 
 
#3 Tommaso Capozzi 2013-05-03 19:17
Complimenti Paolo! Onorato di conoscere da una vita un grande artista come te, un abbraccio.
 
 
#2 marisa 2013-05-03 18:13
auguri PAOLO, sei stato sempre un GRANDE della musica e lo sarai sempre. Il tuo sorriso, la tua umiltà, mi hanno sempre incantata quando ci siamo trovati a parlare dell'amore per la musica. Quell'amore che nasce dal cuore di chi canta, suona, recita e compone poesie. Peccato, forse i gioiesi non hanno apprezzato il tuo talento! Auguri, tantissimi, per la tua carriera Ti sono vicina con con l'affetto che ho per TE. Un abbraccio.
 
 
#1 mario pugliese 2013-05-03 16:16
grande paolo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.