Mercoledì 13 Novembre 2019
   
Text Size

CHIUDE LA LINEA FERROVIARIA GIOIA-ROCCHETTA

gioia-rocchetta-treno-pp

Rocchetta-stazioneStop alla circolazione fino al 28 agosto sulla linea ferroviaria Gioia del Colle - Rocchetta S. Antonio. Fino all'inizio di settembre la linea sarà interessata da una serie di lavori di manutenzione che hanno reso necessaria la sospensione della circolazione ferroviaria.

Trenitalia ha comunque istituito un servizio di bus sostitutivi a disposizione dei pendolari. Gli orari e i tempi di corsa potranno tuttavia subire delle variazioni legate alla situazione del traffico stradale.

"La concentrazione degli interventi in questo periodo - precisano da Trenitalia - eviterà che, nei periodi dell’anno in cui le esigenze di mobilità (lavoro e studio) sono maggiori, i cantieri rallentino la circolazione ferroviaria, con sensibili ripercussioni anche sulla qualità e puntualità del servizio".

(Fonte: baritoday)

Commenti  

 
#2 valentino 2011-07-27 17:07
Finalmente-se la chiudono per davvero-un colossale spreco in meno!!!!!!!
 
 
#1 antonio rizzi 2011-07-27 08:33
dopo la chiusura definitiva del tronco avellino-rocchetta sant'antonio, anche la linea gioia-rocchetta è destinata a una lenta e inesorabile agonia (specie nell'ultima tratta Spinazzola-Rocchetta), in nome delle logiche di profitto, per le quali le FS tagliano i rami secchi, dimenticando le ancestrali fatiche fatte dopo l'Unità d'Italia per collegare le aree interne del nostro meridione...eppure ci troviamo davanti a uno straordinario vettore di turismo rurale,un trenino lento del paesaggio, che attraversando l'alta murgia e il subappennino dauno sul versante pugliese (con ulteriore possibilità di raccordo con l'area dei trulli e della murgia brindisina e salentina, tramite le FSE), il Vulture melfese in Lucania e l'Irpinia e la sinusoide dell'Ofanto in Campania, consentirebbe di legare aree storicamente staccate fra loro, ma che condividono un inestimabile valore paesaggistico e storico..non dimentichiamoci che la stessa Via Appia coincide per larga parte col tracciato ferroviario Gioia-Avellino...ma ovviamente le menti del "sistema binario italico" non si spingono in congetture così auliche e che potrebbero essere di ulteriore stimolo allo sviluppo e alla conoscenza del nostro territorio
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.