Sabato 04 Dicembre 2021
   
Text Size

Sesto anniversario dalla scomparsa di Vito Vinci. Come ci manchi!

vito antonio vinci

Rosa Protino Vinci6 anni senza te, 6 anni senza la tua saggezza, 6 anni senza un maestro che catturava l'attenzione con i suoi insegnamenti. 6 anni senza colui che portava avanti le battaglie senza se e senza ma, a muso duro.

Ci manchi Vito.

In questo momento la tua presenza sarebbe stata fondamentale. Ma tu sei sempre qui, nei nostri pensieri, nei nostri ricordi, con il tuo esempio.

Ti giunga il nostro abbraccio, lì dove continui a insegnare e un bacio a Rosa.

Ciao Vito dai tuoi amici di Libertà e Giustizia”.

Tonia Scarnera, Gianni Vasco, Alfredo Vacca
Mariluna Barbera, Vito Marvulli, Vito Falcone

Commenti  

 
#5 Fabio 2021-08-30 21:14
.......Mi permetto di ricordare che, a differenza di quanto si afferma, MAI, e ribadisco MAI, il professor Vinci si "sarebbe seduto al tavolo" con persone che non stimava!
Non ricordo un solo commento positivo su Mastrangelo, in realta'!
 
 
#4 Cittadino D 2021-08-28 17:27
Non capisco perchè in tanti anni di politica attiva non abbia fatto nulla, o mai abbastanza, per meritarsi questa "apologia", che invece va ormai avanti da sei anni, e dopo anni di in'attività. Forse perchè quando si hanno le mani in pasta si vedono le cose da un'altra prospettiva, mentre stando fuori dalla pasta si diventa profeti e predicatori? MMAH!

La Redazione
Se non capisci due potrebbero essere i motivi, o non sai nulla della sua vita politica e privata, oppure sei parte in causa in quelle sue inchieste che hanno portato al blocco di tanti abusi edilizi perpetrati a danno della collettività. Se fosse stato in vita ti avrebbe dato una di quelle lezioni morali che difficilmemte si dimenticano. Ma si sa, qundo non c'è il diretto interlocutore tutto si può dire e raccontare, meno che la verità.
Forse non ti sarà piaciuto leggere il suo studio sulla più grande speculazione edilizia mai avvenuta a Gioia del Colle.
 
 
#3 Tonia Scarnera 2021-08-27 23:00
X Fabio
Dovrebbe chiedere scusa lei per questo commento viscido, Ha insudiciato il ricordo di un amico con le sue parole. E non ha neanche il coraggio di firmarsi con nome e cognome. Io la faccia ce la metto, lei no, perche non ne ha una. Se appoggiassi Mastrangelo, non avrei firmato il documento portato in consiglio comunale da tutta l'opposizione e firmato in primis da me come Libertà e Giustizia e poi da Gianni Vasco, Vito Marvulli, Vito Falcone.
Era un atto dovuto nei confronti di Vito che tanto si era battuto sulle zone F.
P.S.
Ho da sempre la pecca di stimare le persone, senza guardare il colore politico.
L'amicizia prima di tutto. E Vito Vinci non era da meno. Uomo sempre pronto al confronto e a sedersi al tavolo,se fosse servito per il bene della città.
 
 
#2 m.carucci-acquaviva 2021-08-27 20:11
Se ne sono andati, con il Prof. Vinci, la passione civile, lo stimolo propositivo e il controllo sugli amministratori. Nulla si intravede all'orizzonte, se non una morte della democrazia lenta e inesorabile. La politica è stata ammazzata dagli scienziati della comunicazione degli ultimi tempi e così hanno trionfato le chiacchiere
 
 
#1 Fabio 2021-08-27 18:41
Tonia Scarnera, mai il professor Vinci avrebbe appoggiato Mastrangelo.
Chieda scusa!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.