Centro Prelievi Distrettuale P.T.A. Gioia. Le nuove regole

laboratorio analisi ospedale paradiso

ospedale paradiso “Si avvisa tutta l’utenza che, dal 14 giugno 2021, l’accesso al centro prelievi distrettuale del P.T.A. di Gioia del Colle avverrà previa richiesta compilata dal medico di famiglia o dal pediatra (impegnativa rossa o impegnativa bianca dematerializzata).

L’accesso degli utenti disabili al P.T.A. di Gioia del Colle è garantito e riservato attraverso l’utilizzo dell’ingresso in comune con l’ingresso farmacia e l’ingresso dializzati nonché successivo ascensore per accedere al centro prelievi al piano rialzato.

La prenotazione del prelievo venoso e relativi esami ematochimici sarà eseguita presso lo sportello cup-ticket che, identificato il paziente/utente 0 un suo delegato (secondo quanto previsto dalle vigenti normative di legge), rilascerà al paziente/utente il coupon di prenotazione e l’impegnativa SSN e, contestualmente, ove dovuto, provvederà alla relativa riscossione del ticket. Nel caso di utente esente dal pagamento del ticket si procederà solamente alla prenotazione e al rilascio del coupon di prenotazione ed impegnativa SSN. Il pagamento del ticket, in ogni caso e se dovuto, dovrà essere versato prima di accedere al centro prelievi.

La prenotazione e il pagamento delle prestazioni in questione dovrà essere accettata dagli operatori addetti al cup-ticket dalle ore 08:15 alle ore 12:30 di tutti i giorni, escluso il sabato e la domenica.

La stessa procedura dovrà essere applicata ai prelievi ematici richiesti con codice U (urgente).

Il giorno del prelievo il paziente/utente dovrà presentarsi a digiuno presslaboratorio analisi ospedaleo il centro prelievi, esibendo al personale infermieristico, prima della prestazione sanitaria, l’impegnativa SSN, il coupon di prenotazione e l’avvenuta regolarizzazione dell’eventuale pagamento. Il personale identificherà il paziente/utente e procederà all’esecuzione del prelievo venoso attuando le procedure di sicurezza e utilizzando i previsti DPI.

La mancata esibizione del documento comprovante il pagamento del ticket, ove dovuto, comporterà la non esecuzione della prestazione. La data e l’ora del ritiro del referto sarà comunicata dall’infermiere all’atto del prelievo con il rilascio di un promemoria cartaceo. In alternativa e previa autorizzazione dell’utente, il referto potrà essere inviato all’indirizzo di posta elettronica, in caso di oggettiva impossibilità al ritiro.

I pazienti in terapia anticoagulante orale (T.A.O.) che devono eseguire il controllo dei valori del PT e PTT potranno accedere direttamente al centro prelievi con l’impegnativa SSN ed eseguire il prelievo ematico programmato.

L’accesso diretto al centro prelievi è consentito solo ai pazienti in T.A.O. per l’esecuzione del PT e PTT. Nel caso di prescrizione di esami diversi, l’utente dovrà prenotare normalmente la prestazione presso l’ufficio cup-ticket”.

IL DIRETTORE F.F. – DSS N. 13
Dr. Domenico Chiarelli