Mercoledì 20 Ottobre 2021
   
Text Size

“Divinatione” di Pietro Paradiso il 9 ottobre nel Chiostro/foto

115419238-1342535745950816-369642211976924348-o

120701382-188664612667070-4956381591058249366-o Evento di moda e spiritualità, musica, danza ed arte a sostegno della bellezza: “Divinatione”, una profezia che si avvera anche a Gioia, nel chiostro di palazzo San Domenico il 9 ottobre alle 20.30. Un evento originale ed unico come le sue creazioni, pensato e realizzato dallo stilista gioiese Pietro Paradiso dal 9 all’11 ottobre nella sua città ma che già tanto ha viaggiato per l’Italia, mietendo successo.

Una kermesse nel settore della moda promossa da Pietro Paradiso che ne cura la Direzione Artistica, ma anche una preziosa occasione per far conoscere la nostra città ad ospiti prestigiosi che affluiranno da varie regioni e pernotteranno presso B&B gioiesi per condividere non solo l’arte della moda del Sud a 360 gradi, ma anche la bellezza di accessori realizzati con una artigianalità unica ed inimitabile: gioielli, borse, pelletteria... prodotti che sostengono una economia sostenibile e circolare made in sud Italia.

Collezioni di designer che fanno dell'artigianalità e della ricerca il punto di forza delle loro creazioni.

"Sostenibilità e manufatti di alta qualità, unicità e uso di materiali ricercati che hanno avuto una loro storia e che tornano a nuova vita, ma anche spiritualitPietro-Paradisoà...” afferma Pietro Paradiso, che parla a nome di tutti i professionisti che fanno parte del progetto “Divinatione”.

PIETRO PARADISO 

Lo stilista gioiese che ama definirsi un artista in prestito alla moda, indifferente alle collezioni di prêt-à-porter, crea opere d'arte da indossare nel rispetto della femminilità. Creatività e sartorialità sono i punti di forza dei suoi capi: Kafthani che rappresentano un messaggio di unità dei popoli del Mondo. Antichi tessuti di canapa...vecchie lane non cardate, shari indiani e obi giapponesi sapientemente miscelati tra loro attraverso una creatività meditativa, opere di rara bellezza che nutrono di bellezza l'anima.

Unico nel suo genere, innovativo e attuale Pietro continua a coniugare moda e spiritualità, vestendo l’animo e la mente ancor prima che il corpo nella sua materialità.

“Oggi la moda è un servizio. Non scinde dal resto delle esperienze della vita. Attraverso la creatività si può essere più belli, ma se guardiamo alla bellezza come valore, si può anche trasformare il dolore. A Gioia proporremo Soul shirt, un esperimento meditativo dove le donne disegnano l'ideogramma dell'Om attraverso uno stencil su una t-shirt appoggiata su di una tela da pittore. Durante l'esecuzione del canto si entra in meditazione e questo fa sì che le stampe siano il risultato della trasposizione del dolore. Insomma il dolore diventa opera d'arte da indossare.”

E dopo le parole manifesto-Divinationedelle affermazioni, non si poteva che trasporre simboli di sacralità sulle stoffe.

IL PROGRAMMA

L’evento patrocinato dal comune di Gioia del Colle e dal Rotary Club Gioia Acquaviva, sarà presentato dalla bravissima Alina Liccione, conduttrice televisiva di Antenna sud nel programma Seducente brand.

Prezioso il contributo dell'associazione a sostegno delle donne operate di tumore al seno Ui Together di cui è presidente Palma Matarrese e dell'associazione Al Jalil yoga di Matera con la maestra Rosalia Stellacci. Ospite d’onore Paula Monica Mitrache in arte Haiduci che presenterà il suo nuovo singolo “Respira”. Non solo moda - saranno ben sedici le modelle che sfileranno -, ma anche beneficienza grazie al gioiello creato da Dina Colaninno - una scultura da indossare, un gioiello da donare, la cui bellezza incita alla vita, a sostegno dei malati di S.L.A. e tanta attenzione a percorsi di salute e spiritualità.

Collaborano all’evento impreziosito da momenti di danza affidati all’Accademia “Danza all’Opera” di Nicola Sasanelli, o Studio grafico di Alessandro Capurso, la pittrice e scultrice Lea Gallizzi con le sue sculture OM e Barbara Baldari con il gruppo Gioia in bellezza.

“Abbiamo pensato di suggerire a chi verrà da fuori Gioia di parcheggiare presso l’ex Coop in via Acquaviva, accoglieremo qui gli ospiti per accompagnarli nel chiostro con un nostro mezzo…” confessa Paradiso, sempre attento alle esigenze di chi lo segue.

“Avremmo voluto poter accogliere più persone, ma le norme limitano fortemente l’affluenza. Anche per questo abbiamo programmato una diretta streaming che consentirà in tempo reale a chi lo vorrà, di seguire da casa. “Divinatione” è un evento che ci impegna molto sotto ogni aspetto: professionale, emotivo, economico… coinvolge tante realtà, ed anche per questo richiede duttilità e capacità di gestire con creatività anche gli imprevisti. Ringrazio il sindaco Mastrangelo e tutta l’Amministrazione per l’attenzione ed il calore con cui questo progetto interamente gratuito - a costo zero per la comunità ma che non ha prezzo per 120301475-187922912741240-8887347696868563354-ole energie profuse nel realizzarlo - è stato accolto, un dono a Gioia, alla mia città!”

In giuria per premiare le opere più belle, prestigiosissimi nomi: Patti Fasanelli del gruppo di rappresentanze Achlille, Rosanna Calcagnile direttrice dell'omonima Accademia di moda a Lecce, Conci Gulino creatrice di Etna Fashion Week portavoce dell'Amministrazione di Catania che formalizzerà l'invito per la kermesse nella città siciliana, la giornalista Silvia Viterbo, Florisa Sciannamea stilista e illustratrice di favole, Palma Matarrese conselour e presidente dell'associazione Ui together, la giornalista Alessandra Dell'Olmo, Elisa Baruccchieri  ballerina, coreografa ed artista ed Elena Brulli creatrice del format Fashion Green.

Tra i creativi che parteciperanno con le loro collezioni insieme a Pietro Paradiso: Maria Angela D'Ambrosio e Antonio Extempore di Bari moda, Milena Bonaccorso Catania moda, Angela Caputo sposa Corato sposa, Mimmo Burdi Bari alta gioielleria, Esmeralda Colucci Gioia del Colle bijoux, Borbone Borse Catania coffe fatte a mano, Raffaella Baldassarre Lecce gioielli gourmet, Esecuzione verde Bari green designer, Marco Anastasia Lecce moda, Jebel gioielli Catania gioielleria, Marina Corazziari  Bari sculture gioiello, Chateau D'Ax New Form pelletterie Lecce, Gerri Errico di Cerignola Moda, Daniela Lo Triglio che esalterà la “colorata” creatività dei disabili e l’Accademia Calcagnile di Lecce formazione.

 Una tre giorni da non perdere!

COLLABORAZIONI IN SCENA…

PAULA MITRACHE in arte HAIDUCII è nata in Romania ma abita in Italia da oltre vent’anni. “Sono nata a Bucarest e arrivata in Italia nel periodo adolescenziale. Perché sono venuta in Italia? Reintegrarmi con il popolo romano era il mio destino. E poi, qui c’era l’altra parte della mia famiglia. Il papà di mio figlio è italiano”. E proprio grazie al Bel Paese ha raggiunto il grande successo, nel 2004, grazie a Dragostea din tei.

ACCADEMIA DANZA ALL'OPERA

L 'Accademia danza all'opera ha fatto la storia del balletto a Gioia del Colle. Vanta il fatto che molti dei suoi allievi hanno realizzato il loro sogno in realtà affermate a livello nazionale ed internazionale autonomamente.

L'Accademia rappresenta una garanzia per il futuro dei giovani, che ambiscono a lavorare nel campo della danza. Sempre più il Sud, registra una forte crescita di validi professionisti.

Il maestro Nicola Sasanelli affermato insegnante, con il suo talento naturale riconosciuto da decenni nell'ambiente della danza è garanzia assoluta.

LEA GALLIZZI - Ogni essere ha una missione. Come donna ha quella di comunicare attraverso l'arte il suo tempo. Calabrese d'origine fa di gioia del Colle la sua città di residenza.

Madre felice di Erick, Maria Elena e Asia, ha al suo attivo cinque mostre di pittura e fotografia e due libri di poesie. Indiscutibile animo libero, personalità eclettica riesce con talento ad esprimere la sua genialità in tutto. Attualmente cura la rubrica "Scritture per l'anima" per la voce del paese.

ESECUZIONE VERDE GROUP nasce nel 1987 dall’amore per la natura dall’intraprendenza di Antonio Lavermicocca.

Ha come obiettivo principale la natura e il verde. I servizi che Offriamo sono:

- Progettazione, realizzazione e manutenzione di giardini e parchi;
- Progettazione e realizzazione di giardini pensili e pareti verticali;
- Allestimenti, mostre, convegni, eventi culturali, scenografie green per teatro, televisione, cinema e moda;
- Wedding.

Con la nostra filosofia green, stiamo sviluppando nuove idee ecosostenibili, nel pieno rispetto dell’ambiente e dei fragili equilibri della natura. Attraverso la cura dei giardini e degli orti, vogliamo contribuire al benessere e alla qualità della vita di tutti. La caratteristica che ci contraddistingue è la passione, l’affidabilità e la correttezza nello svolgere la nostra attività.

CATE COLAPIETRO

Studentessa di fotografia allo IED di Milano, i suoi ricercati scatti raccontano della sua forte personalità.

Fra le esperienze nei vari campi, la fotografia di moda è la sua grande passione.

Alcuni suoi scatti sono stati pubblicati su importanti profili Instagram come Balenciaga e altri personaggi di spettacolo; ha collaborato con gli studenti dell’istituto di moda Marangoni di Milano e alcuni fotografi tra cui Gabriele Micalizzi e il suo team.

SOULSHIRT

Quando il caso fortuito, quale può essere anche una malattia, sette donne non casuali e una grande sensibilità empatica che permette la ricezione dell'informazione che si sta cercando s'incontrano, che nasce "Soul Shirt". Evento fortemente voluto dallo stilista gioiese Pietro Paradiso e che ha ottenuto il plauso delle protagoniste con un'ovazione corale e molto sentita.

IN PASSERELLA…

ANTONIO EXTEMPORE nasce come artista dello stile e vanta il primato di aver portato in chiesa un abito da sposa modellato sulla stessa poche ore prima del sì.

Numerosi i riconoscimenti a lui assegnati da piazza Navona a Roma, al LIECHTENSTEIN dove le sue creazioni sono state ammirate dalla famiglia Reale.

Gli è stato conferito L'International Top Fashion Designer 2018 per la carriera.

MARIANGELA D'AMBROSIO MDA

Giovanissima, inizia a coltivare la passione per il fashion ideando abiti da sfoggiare in discoteca.

Trasferitosi a Milano studia per diventare costumista teatrale e poi fashion designer.

Nella città meneghina le sue esperienze si moltiplicano facendo esperienza nei backstage delle sfilate di D&G FENDI E FERRE'

Il suo sogno si corona nella sua piccola città Casamassima, dove apre il suo atelier-laboratorio dal quale partono le sue creazioni in tutto il territorio Nazionale, oltre a diventare il salotto per le signore che vogliono confezionare capi su misura anche di maglieria. Mariangela realizza capsul collection per boutique e brand, e tiene corsi di taglio e maglieria e macrame`.

I colori del sole, del mare, della natura che adornano la splendida Sicilia, incastonati in un prezioso manufatto unico nel suo genere, espressione di arte, raffinatezza e legame con la propria terra. E’ questa la filosofia con la quale il brand BORBONE nasce. Le borse artistiche Borbone, prendono forma nella consapevolezza che il passato ed il futuro, siano imprescindibilmente legati da un filo, che intrecci tra loro a maglie strette: tradizione, antiche manifatture, cultura, eleganza, arte, innovazione e visione. Attraverso questa la “Coffa”, da simbolo evocativo della Sicilianità popolare si eleva a prestigioso capo di moda artistico, pregno di identità e contraddizioni. La coffa, plasmata con materiali lontani dalla tradizione, giunge a vita nuova e si esalta nei dettagli magistralmente realizzati da Maestri d’Arte Siciliani che hanno con passione e dedizione deciso di collaborare con noi. Ogni manufatto è unico ed irreplicabile, così come unici ed irreplicabili sono i colori, le emozioni, le sensazioni, le percezioni, i sapori ed i profumi che la Sicilia, questo meraviglioso triangolo di terra in mezzo al mare è in grado di donare.

MARINA CORAZZIARI, scenografa e stilista di gioielli dallo stile eclettico mediterraneo conosciuta a livello internazionale organizzatrice di mostre ed eventi esclusivi vanta collaborazioni con le famose maison Raffaella Curiel, Anna Fendi, Gattinoni e tante altre. hanno indossato le sue creazioni tantissime donne speciali tra cui Claudia Cardinale, Maria Grazia Cucinotta, Marina Doria di Savoia. in 30 anni di attività le sue creazioni gioiello hanno sfilato nelle più importanti fashion week in Italia ed all'estero. ora fondatrice dello spazio Art d'or a Bari prima galleria multimediale delle eccellenze del made in Italy.

MARCO ANASTASIA, giovane designer all'Accademia Calcagnile di Lecce, ispira le sue creazioni alle tradizioni tessili del Perù. L'amore per il sud America con i suoi colori e le sue tradizioni l'ha portato in quella terra lontana per la sua ricerca. Decisamente un uomo visionario, che con il suo naturale talento è una promessa della moda.

CALCAGNILE ACADEMY ha sede in piazza Mazzini, nel cuore moderno della Lecce barocca. Fondata nel 1984 da Rosanna Calcagnile è la prima Accademia di Costume e Moda nel Salento per l’alta formazione, fortemente voluta a Lecce con l’intento di riqualificare il territorio e innovare la tradizione sartoriale attraverso lo stile e il metodo didattico brevettato, strumento esemplificativo e necessario per l’allievo.

L’Accademia è oggi luogo di esplorazione artistica senza lacci e senza confini, punto di riferimento per la preparazione di figure professionali nel settore della moda, del design e del cinema, per allievi che arrivano da ogni parte del mondo.

La formazione permette di acquisire le conoscenze culturali e progettuali, le abilità manuali e le tecniche necessarie alla crescita della propria espressività per sviluppare progetti innovativi e originali, aperti al confronto globale.

MIMMO BURDI

“Mi sono impegnato negli anni ad offrire ai miei clienti gioielli sempre esclusivi. Le mie creazioni sono il frutto di un’attenta ed accurata attività di selezione alla fonte di gemme preziose, di ricercatezza degli accostamenti tra pietre e metalli, dell’individuazione di soluzioni tecniche sempre originali fino alla realizzazione di una composizione creativa raffinata. Gioielli in oro e in argento dalle forme irripetibili e sempre originali, costruiti singolarmente attorno a pietre preziose o semipreziose secondo la filosofia del pezzo unico.”

La moda di MILENA BONACCORSO si distingue per l'eleganza e l'essenzialità delle linee. Ama la moda in tutte le sue sfaccettature, sfruttando al massimo l'influenza dei luoghi suggestivi che la circondano e che renderanno ancora più particolari le sue creazioni. I tessuti e i bozzetti sono scrupolosamente studiati rendendo questi modelli unici. Ad oggi le sue creazioni sono state ammirate nei luoghi più mondani e belli d'Italia.

GRUPPO CHATEAU D'AX New Form Pelletterie.

Da oltre 10 anni nel settore Accessori Moda. Originalità ed eleganza,oltre alla cura dei dettagli hanno permesso di far conoscere il brand al grande pubblico.

Il nostro slogan: “Tentazioni a fior... Di Pelle.”

Il nome JEBEL deriva dall’arabo gebel, nome con cui i saraceni chiamavano il vulcano Etna. Il marchio contraddistingue le due linee la “CERAMICHE ARTISTICHE DI CALTAGIRONE” e il “SOUTACHE SICILIANO”.

I monili vengono realizzati nei laboratori della casa madre, da maestranze anch’esse altamente specializzate.

“Il SOUTACHE è una tecnica artigianale che utilizza una speciale fettuccia di cotone che era usata in Russia e in Polonia per la realizzazione delle particolari rifiniture nelle divise militari nel ‘800.

Jewbel Etna Stone Energy è la linea di Jebel dedicata ai gioielli in pietra lavica dell’Etna certificata.

Questi gioielli, realizzati in argento, utilizzano la vera pietra lavica dell’Etna certificata, che come dimostrano studi e ricerche, ha una energia naturale che viene trasmessa a chi la indossa, migliorando lo stato energetico del corpo. Chi compra un gioiello Jewbel indossa l’energia dell’Etna!

DANIELA LO TRIGLIO, stilista di Bari, comprende ad un certo punto della sua vita professionale, che i suoi capi hanno un valore aggiunto solo se la finalità sposa il suo progetto.

Affida a ragazzi down e autistici i suoi capi già realizzati per lasciarli dipingere senza i confini dettati dalla professionalità. Nasce cosi "Un colore per l'anima"

Gli incassi delle vendite sono in parte devoluti per la realizzazione del progetto che sostiene le famiglie dei ragazzi in difficoltà.

HAGIOS DI GERRI ERRICO

Continuamente alla ricerca di nuove idee Gerri Errico è uno stilista sensoriale. Poliedrico artista che si immerge in una moda sacra e allo stesso tempo profana sposando con maestria un equilibrio assolutamente handamade. Ricami intagli e applicazioni, sono i suoi punti di forza per i capi densi di sacralità. Pezzi unici e irripetibili esattamente come le sue donne che indossano un abito confezionato solo per loro a specchio della propria anima. Hagios Atelier vesti sacre entra a far parte del linguaggio liturgico e rendere al meglio la sua espressione liturgica. Anche nelle sacre scritture si esaltavano le vesti come luce, gloria e magnificenza di Dio.

IN GIURIA

FLORISA SCIANNAMEA

Creativa a tutto tondo opera nel settore dell'Arte e della Creatività sotto moltissimi aspetti da anni. Giovanissima è assistente alla cattedra di Figura Disegnata e Pittura del Maestro Luigi Guerricchio presso il Liceo Artistico di Bari. Consegue la Laurea in Scenografia nell'Accademia delle Belle Arti a Bari. Insegna per 24 anni Storia dell'Arte, del Costume e della Moda e successivamente Collezioni Moda presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie della Moda -Facoltà di Scienze della Comunicazione di Bari con sede Taranto. E' stata docente di Collezioni presso la Victoria Academy- Istituto di Moda e Design. Esperta di Moda continua tutt'oggi a fare formazione e stage. Fashion Designer ha assolto a lungo il ruolo come Direttore Creativo di Uffici Stile per diverse aziende. Organizzatrice di eventi fashion in Italia e all'Estero. Scrittrice e illustratrice dei propri libri dedicati particolarmente alla narrativa per l'infanzia e per i ragazzi e più volte premiata per questi lavori. Fra i suoi prodotti letterari più significativi nell'ambito Moda e Costume, il saggio dedicato a Gianfranco Ferré:"La Camicia Bianca" inserito nel libro "Fashion Intelligence" Edizioni dal Sud, patrocinato dalla Fondazione Ferré e scritto in collaborazione con altre autrici psicologhe della moda e docenti universitarie.

ALESSANDRA DELL'OLMO

Classe ’68, nata e cresciuta a Roma e barese di adozione dal 2008. In oltre 20 anni di esperienza ha lavorato insieme a professionisti della comunicazione e del marketing, dalla tv agli eventi, arricchendo di volta in volta il patrimonio conoscitivo di nuove abilità e figure artistiche e non. Un percorso che ancora oggi evolve e prende forma, attraverso incontri e strumenti online e offline che governa con attenzione e consapevolezza. Creativa, empatica e determinata sono i tratti distintivi del suo essere.

PALMA MATARRESE

Barese di nascita, mamma di 4 figli, laureata nel 1987 presso la facoltà di giurisprudenza. Libero professionista: counsellor e formatrice di competenze relazionali di famiglia e scuola. Presidente dell’associazione UI’ TOGHETER, associazione di volontariato creata per diffondere e sostenere la prevenzione, diagnosi e trattamento del tumore della mammella e non solo. (Oncologico di Bari).

PATTI FASANELLI

Classe ‘70 e pugliese di nascita, dopo il diploma di maturità classica, conseguito all’Istituto D. MOREA di Conversano decide di trasferirsi a Firenze per iscriversi all’Accademia delle Belle Arti. Purtroppo a causa di eventi famigliari è costretta a rimandare e il suo trasferimento resta un sogno nel cassetto. Ama tutto ciò che è forma creativa e ne apprezza e sostiene la sua armonia.

Lavora come hostess di eventi e congressi, dove definisce le sue prime conoscenze nel settore moda. Lavora per la casa editrice Garzanti e si occupa del personale. La sua attrazione per la moda la porta nel ‘95 a fare scelte diverse, inizia il suo percorso lavorativo in show room come venditrice e da subito i rapporti con la clientela del settore abbigliamento, calzature e pelletteria si fidelizzano e quella che doveva essere una breve esperienza diventa passione e voglia di continuare. Crede fortemente nel made in Italy e nel valore creativo, sostiene eventi e aziende che sanno far parlare di se’.

ELENA BRULLI

Presidente dell’associazione Culturale “FORME”, attiva nel mondo della comunicazione, moda e marketing. Titolare del format “Forme Fashion Green” e di diversi progetti di forte spessore culturale che promuovono ed esaltano il patrimonio territoriale.

Negli ultimi 5 anni ha rappresentato la PUGLIA a casa SANREMO, durante la settimana del festival della canzone italiana

ROSANNA CALCAGNILE

Stilista per l’alta moda e costumista per il cinema ed il teatro classico e d’avanguardia, approfondisce la sua formazione dal confronto diretto con le culture artistiche italiane ed internazionali.Da una visione pionieristica dell’impresa di moda, intesa come motore di sperimentazioni in grado sostenere creativamente il sistema produttivo, nel 1984 crea l’Accademia di Costume e Moda che porta il suo nome. In questo laboratorio di ricerca, con il suo staff stilistico elabora risorse stilistiche al passo con i segni e i simboli del tempo in collaborazione con le principali case di moda e le produzioni teatrali e cinematografiche.Nel 1992 fonda l’Associazione culturale RC attraverso la quale amplia le attività sostegno alle nuove generazioni di creativi, promuovendo concorsi per giovani stilisti e favorendo meeting e dibattiti culturali tra istituzioni pubbliche e private. Eletta consigliere comunale dal 1994 nel comune di Copertino, assume l'incarico di presiedere le commissioni per i servizi sociali e la delega delle pari opportunità e della cultura, dedicandosi più attivamente allo sviluppo socio culturale del territorio.

SILVIA VITERBO

Docente di comunicazione presso l’accademia del lusso a Roma. Giornalista di costume e moda, le collaborazioni molteplici: ufficio stampa di Vogue sposa, ufficio stampa regionale della Condè Nast sposa, Gazzetta del mezzogiorno, Corriere del mezzogiorno, La Repubblica, conduttrice radiofonia, creatrice e coordinatrice di eventi nazionali portati nella Fiera del Levante a Bari e scrittrice di articoli su creativi pugliesi, artigiani, costumi delle rappresentazioni operistiche.

CONCI GULINO

Marca elefante e Catanese doc, con una spiccata dote artistica creativa che, sin dalla giovanissima età, ha impegnato e sviluppato nel look designer, jewelry e fashion designer, nel creare grandi eventi moda e medico scientifici, allestimenti per il settore del wedding e coreografie artistiche.

I suoi studi spaziano dal settore della moda a quello dello sport e benessere, dalla posturologia al turistico alberghiero passando per la psicologia.

Musa ispiratrice ed ammirata per la sua classe, stile ed eleganza, Direttore Artistico di vari format tra questi ETNA FASHION WEEKEND e FEMMINICIDIO STOP; alla guida dello studio RUNWAY COMMUNICATION e della RC Model Academy.

ELISA BARUCCHIERI

Danzatrice, attrice, coreografa, direttrice artistica. Laureata Magna cum Laude, Phi Beta Kappa, Middlebury College, Vermont, USA, con double Major in Antropologia Culturale e Danza Contemporanea. Innovatrice nella ricerca della commistione dei linguaggi delle arti dal vivo, è la prima donna e prima rappresentante della danza a essere direttore artistico dell'evento internazionale Corteo Storico di San Nicola. Nel 2019 è chiamata per le coreografie per l’apertura, cerimoniale olimpico, di Trofeo Kinder CONI 2019, Crotone, e sua è la firma allo spettacolo creato per FELLINI 100 – Buon Compleanno, Federico!, per la Città di Rimini. Danzatrice, attrice e coreografa freelance ha collaborato con vari artisti, tra i quali Peter Greenway, Carolyn Carlson, Susanne Linke, Franco Battiato, Elena Sofia Ricci e tanti altri i nomi da poter affiancare alla sua carriera. Ha presentato lavori in teatri e in spazi non convenzionali a livello internazionale. Le sue qualità spiccate e poliedriche notevoli e numerose la vedono impegnata anche come artista nella “DANZA RINASCIMENTALE” e nel progetto “DANZA e HANDICAP” con il sostegno di Teatro Pubblico Pugliese e Regione Puglia, crea e dirige il primo corso di danza contemporanea a terra e in volo assistito integrato con persone con handicap psicofisico, presentato durante la Fiera del Levante 2018 .Tiene e ha tenuto laboratori per ASL Bari, Teatro Kismet, Bari, Comune di Gioia del Colle (BA), Comune di Monopoli (BA) ed altri. Il suo lavoro, Le Terre Rovesciate, con danzatori portatori di handicap e danzatori professionisti, è stato finalista fuori concorso e ospite speciale con menzione speciale a Santarcangelo per Premio Scenario 2005 (primo ospite fuori concorso nella storia del Premio).

Per visualizzare la gallery clicca sul link sottostante.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.