Giovedì 21 Ottobre 2021
   
Text Size

Tutti i supermercati effettueranno la chiusura domenicale

chiusura domenicale supermercati

chiusura domenicale supermercati“Si comunica alla cittadinanza che tutti i supermercati di Gioia del Colle hanno aderito all’invito formulato dal Sindaco di chiudere tutti i punti vendita nelle giornate di domenica 22 e 29 marzo 2020.

Per quanto innanzi, i cittadini non dovranno recarsi ai punti vendita dei supermercati presenti sul territorio”.

 

Commenti  

 
#9 Nicola A. 2020-03-21 18:13
X Dip. Supermercato,
l'osservazione che fai riguardo a coloro i quali acquistano uno o due articoli è pertinente, però non tutti possono riempire il carrello per vari motivi; a) uno/due componenti il nucleo familiare; b) motivi economici; c) motivi di trasporto, poiché se si acquistano molti articoli c'è necessità dell'auto. Come vedi ci sono varie situazioni. Chiudere la domenica è una soluzione e, secondo me, la chiusura domenicale e festiva andrebbe attuata anche dopo il termine dell'emergenza.

La Redazione
Anche i dipendenti di questi esercizi commerciali hanno le loro necessità, sia familiari che personali. Per il resto, basta organizzarsi al meglio e tutto si risolve.
Saluti
 
 
#8 Dip. supermercato 2020-03-21 10:31
Fare la spesa dovrebbe essere una necessità, ma per molti é uno svago per fare una passeggiata, per stare in coda ed aspettare il proprio turno, per prendere una boccata d'aria. È bello vedere i carrelli che si riempiono, non le mani o ancor peggio una mano per un prodotto.
 
 
#7 A CHE CI AZZECCA 2020-03-21 09:36
AI BENI DI PRIMA NECESSITA' NON SI DOVREBBERO APPLICARE ULTERIORI RESTRIZIONI, ANCHE PERCHE' CIO' COMPORTEREBBE IL SOVRAFFOLLAENTO DEI PUNTI VENDITA, NEI GIORNI CONSENTITI. E' MOLTO MEGLIO CHE LA GENTE POSSA FARE LA SPESA IN PERIODI PIU' LARGHI NON PIU' RISTRETTI.
MASTRANGELO "UNA NE HA FATTA" E L'HA PURE SBAGLIATA!
 
 
#6 Fortunato 2020-03-20 21:59
....avviso che qualcuno ha usato il mio nome per scrivere quello che sto leggendo...oppure non so se c'è un altro fortunato che ha pubblicato quello che leggo...
 
 
#5 Pietro Antonicelli 2020-03-20 21:27
Senza aspettare che la situazione peggiori, forse sarebbe il caso di pensare di organizzare (da parte del Comune e in accordo con le associazioni di vontariato presenti nel territorio) la consegna a domicilio dei generi di prima necessità per i soggetti a rischio (gli ultra 65enni) iniziando da chi vive solo e dalle coppie di coniugi senza figli (perché vivono al nord). Cordiali saluti e speriamo in bene.
 
 
#4 Sannace 2020-03-20 18:11
X Fortunato: sei un cittadino, denuncia i circoli e i bar che fanno ciò. La situazione è drammatica, anche se noi al Sud non ce ne rendiamo ancora conto. Chi infrange queste regole commette un crimine.
 
 
#3 MAX 2020-03-20 18:09
NON LI HA CHIUSI IL GOVERNO ED INUTILMENTE LI CHIUDIAMO A GIOIA!
SINDACO, TU TI SEI AUMENTATO LO STIPENDIO, MA IO LAVORO ANCHE IL SABATO!
QUANDO LA FACCIO LA SPESA?
 
 
#2 Poorlydone 2020-03-20 16:28
Alimentari di ogni genere, aperti domenica. Contrordine dal governo.

La Redazione
Ogni regione, comune e supermercato sta andando a "ruota libera".
Bsognerebbe mettere un po' di... ordine.
Saluti
 
 
#1 Fortunato 2020-03-20 15:03
E inutile che si chiudano i supermercati e poi sono aperti i vari circoli e bar che ricevono clienti dal retro
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.