Venerdì 29 Maggio 2020
   
Text Size

Slitta pagamento cartelle Tosap. Divieto esporre merci all’esterno

frutta e verdura all'esterno

tosapA seguito della situazione di emergenza e delle disposizioni previste dal Governo con il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2020 in tema di sospensione/differimento delle scadenze fiscali, l’Amministrazione comunale, con Determina 68 del 12 marzo 2020, ha deliberato di prorogare, per l’anno 2020, il termine per effettuare il versamento dell’imposta comunale sulla pubblicità a carattere annuale e della tassa per l’occupazione permanente del suolo pubblico disciplinate dal D.Lgs. 507/1993 e s.m.i., al 30.04.2020.

Per le stesse motivazioni il Sindaco, con propria ordinanza n. 16 del 16 marzo 2020 ordina:

l. Il divieto assoluto, fino al 03 aprile 2020, di esporre merce alimentare e non all’esterno degli esercizi commerciali;

2. Ai titolari di distributori automatici la costante attività di sanificazione di macchine e locali adibiti a tale attività ed il controllo sul rispetto del divieto di assembramento nonché il rispetto della distanza di almeno un metro tra gli avventori, fino al 03 aprile 2020.

I trasgressori dell’ordinanza saranno puniti ai sensi dell’art. 650 del Codice Penale con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a € 206,00, salvo le più gravi conseguente punite ai sensi dell’art. 452 del Codice Penale.

 

Commenti  

 
#3 Rabbrivido 2020-03-17 11:51
Ma era necessaria un'ordinanza al fine di non permettere che le merci (frutta e verdura) non fossero esposte??? E' fatto divieto assoluto l'esposizione di frutta e verdura sul suolo pubblico a prescindere dal CORONA VIRUS e vi sono organi preposti al controllo ed alla sanzione che DEVONO e non POSSONO elevare le giuste sanzioni. Giova precisare che in molteplici casi vi è stata una sovra occupazioni di parti importanti di marciapiede che in taluni casi hanno impedito il passaggio di pedoni siano essi normodotati o cosa ancor piu' grave portatori di handicap. Tutto questo stranamente è sfuggito e sfugge tutt'ora agli occhi vigili di chi deve vigilare, siano forze di polizia o organi istituzionali. Pertanto è inutile fare ordinanze per atti dovuti e per leggi che già sono presenti, ed infine è necessario per chi vigila APRIRE BENE GLI OCCHI NEI CONFRONTI DI LOCALI APERTI MA CHE NON RIENTRANO NEI LOCALI CHE DEVONO ESSERE APERTI.
 
 
#2 The jakal 2020-03-16 17:43
Buonasera redazione. Giusta ordinanza del Sindaco è fatto divieto l'esposizione di frutta e verdura all'estero del negozio. La mia domanda che vi pongo è se è consentita l'esposizione di tale merce a prescindere dal coronavirus, se è consentita l'occupazione di suolo pubblico di parti esagerate di marciapiede in deroga a qualsiasi regola, se coloro che hanno occupato tali spazi hanno pagato nel recente passato tale occupazione di suolo pubblico. Dimenticavo, la sede dell'associazione o sede del movimento politico ad oggi ore 17.30 risulta aperta a tutti gli effetti. Non si comprende come mai vi sono divieti (giustamente) di ogni tipo e si permette a qualcuno di avere un luogo aperto all'ingresso di altre persone nel disinteresse di ogni tipo di divieto. Buona serata.
 
 
#1 Nicola A. 2020-03-16 17:35
sarebbe auspicabile che questa ordinanza fosse valida anche dopo la fine dell'emergenza covid-19. Forse ci siamo dimenticati dello smog che c'è a Gioia!? Oltre ad occupazione (parzialmente abusivo???)del suolo pubblico e intralcio ai pedoni, carrozzini e carrozzelle.

La Redazione
Il diviero di esporre la merce (frutta e verdura) fuori dai negozi, sul suolo pubblico è già vietato da tempo. "Lo ha stabilito la Cassazione confermando, con una articolata sentenza (sezione terza, Pres. Teresi, relatore Ramacci, n. 6108 del 2014), la condanna inflitta ad un fruttivendolo dal Tribunale di Nola per aver detenuto per la vendita “tre cassette di verdura esposte all’aperto e, pertanto, a contatto con agenti atmosferici e gas di scarico dei veicoli in transito”. La legge richiamata dal supremo Collegio è quella alimenti (n. 283/1962)".
Saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.