Mercoledì 27 Maggio 2020
   
Text Size

Lettera dell’assessore Lucio Romano ai giovani di Gioia del Colle

lucio romano

municipio n sera 21.7.02Cari ragazzi e ragazze, Vi scrivo a seguito delle ultimissime disposizioni di legge appena diramate dal Governo centrale e dalla Regione Puglia, non solo per sottolineare la gravità del momento, ma anche per evidenziare la serietà della situazione che impone prevenzione e grande prudenza. Non frequentare la scuola, non vi esime dal vivere con attenzione il momento contingente che siamo tutti costretti a sopportare, ma soprattutto non equivale ad una vacanza: il senso di responsabilità, specie in questo momento così delicato per la salute di tutti, è quantomai indispensabile e necessario.

Carissime studentesse e studenti di Gioia del Colle, in occasione del riposo forzato cui siete costretti a seguito delle note restrizioni imposte dal Governo centrale, ed alla chiusura delle scuole così come disposto anche a Gioia del Colle, esprimo alcune riflessioni e nel contempo formulo piccole raccomandazioni riguardanti questo periodo di vacanza dalle aule scolastiche

E’ di certo un momento buio, non solo per la nostra cittadina, ma per tutta la Nazione attraversata dall’onda del noto virus denominato “corona” (Covid-19) considerato dai medici minaccioso per la nostra salute. Di conseguenza vi invito a seguire con scrupolo ed attenzione tutte le indicazioni che da più parti stanno giungendo e tese a porre in atto comportamenti attenti dal punto di vista igienico e relazionale, in modo tale da evitare situazioni patologiche contagiose per voi e per i vostri cari.

Quanto al tempo libero che - per forza di cose- avrete a disposizione, vi invito ad impiegarlo in maniera proficua e costruttiva per le vostre menti e per l’arricchimento del vostro bagaglio di conoscenze.

Approfittate dei momenti che avreste destinato alle attività scolastiche per approfondire argomenti sui quali vi reputate particolarmente carenti, ovvero per documentarvi su altri che riscuotono il vostro gradimento, al fine di offrire loro maggiore cura e conoscenza. Nei momenti di apparente solitudine e di mancanza di attività didattica, suggerisco di tenere a portata di mano un libro che potrà fungere da compagno e da confidente; sfogliatelo e dedicate a lui cura ed attenzione: sceglietelo con amore e tenetelo stretto a voi come Amico fidato e ricercato: vedrete che non vi deluderà.

Consiglio altresì di seguire le notizie di cronaca e di politica utilizzando preferibilmente un quotidiano al giorno, spaziando tra le eccellenze giornalistiche che il panorama della stampa nazionale offre; in tal modo sarete informati sugli accadimenti dell’Italia e del mondo, leggendo con attenzione non solo gli articoli che vengono pubblicati nelle prime pagine, ma indugiando anche su quelle dedicate all’arte ed alla cultura che numerose testate curano con dedizione e competenza.

Quanto agli smartphone ed ai social, strumenti ormai imprescindibili per la nostra attività quotidiana, è corretto il loro uso, ma con misura e parsimonia, in modo tale da interagire con essi con intelligenza, sapendo trarre dagli stessi le immense potenzialità che sono in grado di offrire, senza tuttavia divenire succubi del loro smodato utilizzo.

Innamoratevi del sapere, così come ci si innamora di una persona cara che diventa indispensabile per la nostra vita di ogni giorno; attraverso la Cultura si matura, si cresce e ci si nutre in spirito e bellezza”.

Lucio Romano

Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione

Comune di Gioia del Colle

 

Commenti  

 
#14 alfabeta funzionale 2020-03-10 22:21
Per tutti quelli che sminuiscono la lettera o, addirittura la contestano, vi siete fatti un giro oggi? ho visto addirittura ragazzini giocare per strada.
Spero che il contagio non prenda piede (speranza vana, vista la capacità di trasferimento del virus) ma in quel momento, io voglio vedervi qui, a scrivere le vostre cazzate (potete censurarlo, ma non avevo altri termini).
Per chi vuole riaperto l'ospedale, la competenza è assolutamente regionale e, anche se venisse riaperto, dubito sia adeguato per la gestione di pazienti affetti da COV-19 in modo grave.
Sarei felice di sbagliarmi, ma in tal caso, la Regione, come ha già detto Emiliano, sta già optando per la riapertura delle strutture adeguate.
Io mi chiedo, se anche dinanzi ad una crisi del genere, senza precedenti, siate in grado di far prevalere la ragione. Ora l'unica cosa da fare è quella contenuta nelle esortazioni dell'assessore.
Basta guardare il messaggio di Decaro pubblicato poco fa per capire la gravità di quanto sta avvenendo.
 
 
#13 Francecesa 2020-03-10 02:12
Grazie Assessore. Non tutti sanno apprezzare le buone intenzioni e la sensibilità delle sue parole "paterne". Io si e la ringrazio per il pensiero avuto.
 
 
#12 Fuga da Codogno 2020-03-10 00:55
Statevi tranquilli uagnu magari a stare a Gioia ora come ora
 
 
#11 Elvio 2020-03-09 20:20
RIAPRITE L'OSPEDALE! SUBITO. VI ABBIAMO VOTATO PER QUESTO!
 
 
#10 Testadicuoio 2020-03-09 13:59
Caro assessore,non voglio neanchepensarealle conseguenze di una epidemia a gioia. Ne saremo travolti, e questo a causa della scellerata politica della chiusura del ns ospedale senza che nessuno dei nostri politica abbia fermato questo scempio.
 
 
#9 Nietzschiano71 2020-03-09 10:43
Complimenti a questa giunta,non era facile far peggio di Lucilla,ma questi signori ci sono riusciti!per difenderci da quest'epoca è necessario nutrire una sufficiente dose di disprezzo per tutto ciò che è umano,troppo umano!!!!!
 
 
#8 Enza 2020-03-09 07:19
Ok ragazzi, sapete tutto ma non siete molto educati nei commenti
 
 
#7 Engy 2020-03-09 06:42
Caro assessore... Mi dispiace tanto per i ragazzi... Loro non sono abituati a tornare in dietro... Al nostro contrario hanno avuto una vita.. Dove noi, a costo di spezzarsi la schiena, non gli facciamo mancare.....Niente.. C'è ne sono tanti con la testa sulle spalle ma tantissimi. A cui bisogna darle un calcio nel sedere e mandarlo a lavorare.. C mio figlio... Ma nel nostro paese non c'è nulla. Di nulla. Preoccupiamoci di questo futuro aziende.. Da inventare per fargli capire i nostri sacrifici.. Attenzione cercate di aprire. Ospedale tra un po' sarà molto.. Urgente farlo.. Io non ho paura per me.. Sono rimasta vedova a 47 anni con pochi spiccioli e due figli di cui uno va a scuola.. Per loro.. Perché.. Purtroppo abbiamo solo ex parenti serpenti.. Prendesse sagge decisioni pr l. Ospedale forza. Almeno adesso fate vedere ai cittadini di cosa siete capaci.. Un saluto che Dio ce la mandi buona
 
 
#6 Rabbrivido 2020-03-08 23:08
Dopo aver letto i dieci comandamenti di Don Abbondio....mi è venuta voglia di trasgredire. Ma essendo adulto e vaccinato rispetterò le regole morali e civiche imposte dal Governo Centrale.

La Redazione
Il problema serio è che ancora molta gente, giovani e non, se ne infischia di queste norme. E certi commenti, in senso lato e/o generale, fate voi, non aiutano certamente a rendersi conto di quello che sta accadendo realmente.
Saluti
 
 
#5 studentello 2020-03-08 22:29
caro assessore,
viviamo un momento buio anche grazie a voi......
 
 
#4 Filippo28 2020-03-08 22:02
Pur essendo gioiese, non abito a Gioia. Questo assessore immagino sia il meglio che c’era in giro per nominarlo tale. Mi permetto di dire che, venendo a Gioia solitamente in agosto e girando la Provincia, mi accorgo che Gioia è ultima in tutto. Credo che l’assessore ne sia conscio. La letterina che ha scritto è veramente banale. I ragazzi sono ben informati in quanto leggono usando quei telefonini che tanto banalmente vengono demonizzati dai cosiddetti adulti, che però lo hanno sempre in uso ( ovvio che l’assessore come tutti quelli che se la tirano anche quando amministrano un paese così mediocre, lo usi per cose importanti...peccato per i risultati). P.S. Ha dimenticato di dire ai ragazzi di non prendere le caramelle dagli sconosciuti, di mettere la maglia di lana e non mangiare con la bocca aperta...
 
 
#3 Perplesso 2020-03-08 21:38
E ti pareva che non usciva uno che si sente punto sul vivo?
Certamente non tutti sono stupidi.
Ma in giri ,non solo a Gioia,se ne vedono di idioti.
In quanto alle accuse..sempre le solite.
 
 
#2 obiettivo 2020-03-08 20:54
GRANDE LUCIO! Dopo tre righe ragazzi e ragazze .... STECCHITI! :D
 
 
#1 studente 2020-03-08 19:26
caro assessore non siamo....... stupidi da non capire lo stato attuale.in cambio voi cercate di fare qualcosa di positivo per questa città allo sbando senza un punto di pronto soccorso è vergognoso rendetevi conto dove fate vivere le persone che vi permettono di prendere stipendi e gettoni di presenza senza fare dico fare niente vi dovreste solo..... preoccupare di questo se avete spero un po di dignità
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.