Venerdì 29 Maggio 2020
   
Text Size

Oggi su RAI 3 “Mani rosse” prodotto dal gioiese Michele Fasano

mani-rosse1c

mani rosse Questa sera, giovedì 14 novembre 2019, su Rai3, alle ore 23:25, nel programma “Documentario Film” sarà trasmesso il film d’animazione “Mani rossedi Francesco Filippi, prodotto dal gioiese Michele Fasano per la Sattva Films.

Il film d’animazione «Mani Rosse» è una start up, innovativa per target (young/adult), drammaturgia, estetica, tecniche miste (stop motion, 2D pittorica, pittura digitale). Come vuole la migliore mitologia della start up, essa nasce nel laboratorio di un creativo (lo Studio Mistral di Francesco Filippi, regista e produttore associato del film), e diviene una vera e propria produzione industriale grazie all’intervento di Michele Fasano (Sattva Films srl), il cui apporto permette di guadagnare il sostegno di importanti partner istituzionali: Creative Europe - Media Development, Paul Thiltges Distributions (Luxembourg), RAI Ragazzi, MiBAC, Apulia Film Commission, Emilia Romagna Film Commission,  Amopix e MANI ROSSE del gioiese michele fasanoStrasbourg Film Fund, fino all’investitore privato Exprivia spa. Ricerca e innovazione tecnologica stanno all’origine di tutte le altre innovazioni che ne sono state conseguenza. John Craney (oggi responsabile puppets alla Laika Studios – Portland, USA) guida un gruppo di operatori per la creazione di pupazzi così flessibili da consentire alla tecnica stop motion, affidata a un sapiente animatore, di esprimere non solo un'adeguata azione senso-motoria, ma tramite questa anche le emozioni dei personaggi.

Da qui nasce un’avventura che promette di continuare nel film lungometraggio che si sta già preparando.

«Mani Rosse» tratta di violenza sui minori con tatto e sensibilità, tramite una storia d’amore tra adolescenti che permette ai giovani spettatori di riscoprire l’immaginazione come la via per diventare adulti, piuttosto che come un luogo in cui restare bambini e ai loro genitori di intercettare le emozioni dei più giovani, che spesso essi stentano a riconoscere, per comprendere che l’adolescenza non è una condizione del singolo, ma il risultato di una relazione di cui prendersi cura.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.