Martedì 25 Giugno 2019
   
Text Size

FRANCESCO SVELTO RETTORE DELL’UNIVERSITÀ DI PAVIA-video

Francesco Svelto - Rettore Università Pavia

safe_image.php E’ con orgoglio che apprendiamo del prestigioso incarico di cui è stato insignito il professor Francesco Svelto, il 29 maggio eletto Rettore dell’Università di Pavia presso cui è docente ordinario di Ingegneria elettronica. In questa stessa facoltà nel 1991 si è laureato ed a giudicare dalle modalità con cui ha raggiunto questo risultato, anche molto stimato ed apprezzato.

Infatti è stato eletto al primo scrutinio con 784 voti. L'altro candidato, Roberto Bottinelli, ordinario di fisiologia al dipartimento di medicina molecolare, ha ottenuto 247 preferenze e sono state 45 le schede bianche. Un record sia per la giovane età, Francesco Svelto ha solo 53 anni, che per l'affluenza registrata del 79,27% (1591 voti), decisamente superiore rispetto alle precedenti elezioni. 

Il rettore, figlio del gioiese Vito Svelto, con suo fratello Orazio e sua sorella Maria tra le eccellenze che vanta Gioia, è nato a Milanprof Francesco Sveltoo ma entrambi i genitori sono gioiesi e le sue radici sono nella nostra città che diede i natali a suo nonno Cesare Svelto. Prorettore uscente alla "terza missione" - si è occupato di "trasferimento tecnologico" e dei rapporti esterni dell'Ateneo -, assumerà il suo nuovo incarico dal prossimo 1° ottobre. Sino a quella data l'Università di Pavia verrà guidata dall'attuale rettore, Fabio Rugge.

Emozionatissimo, nel suo discorso d'insediamento, Svelto ha parlato dell'internazionalizzazione dell'Università e del legame che intende mantenere con le aziende e con la ricerca.

“Il futuro del nostro Ateneo - ha affermato con profonda emozione a fine scrutinio, nel momento in cui è stato eletto rettore - va costruito con fiducia e coesione. È il momento di una riflessione profonda e condivisa per posizionare l’Università di Pavia su basi solide che possano spingerci ben oltre i sei anni a venire. Esigenze di nuove professionalità si profilano e le giovani generazioni devono potere avere gli strumenti per affrontare al meglio il mondo di domani, grazie ad un’offerta formativa di qualità e all’altezza dei tempi. Accelerazione e competizione crescenti nella ricerca richiedono dinamismo e rapidità nelle nostre azioni. La nostra comunità accademica ha in sé le competenze e le energie per una proposta ambiziosa in grado di rafforzare didattica e ricerca e, insieme, catalizzare progettualità sul territorio, sviluppare relazioni positive con il mondo del lavoro e rendere più diffusa ed incisiva la nostra presenza internazionale.”

Di seguito il curriculum di Francesco Svelto, sposato con un figlio, cui tutta Gioia rivolge l’augurio di continuare a “brillare” e portare sempre più in alto il nome degli Svelto.

CURRICULUM VITAE

Negli anni 2017-2018 Prorettore Vicario, nel 2014 Distinguished Lecturer dell’IEEE (Institute of Electrical and Electronic Engineers); dal 2013 Prorettore alla Terza Missione; nel 2013 Fellow dell’IEEE (Institute of Electrical and Electronic Engineers); dal 2008 al 2013 Vice Preside della FacFrancesco Sveltooltà di Ingegneria; dal 2008 Consulente scientifico di SiTune, start-up; dal 2006 Professore Ordinario presso l’Università di Pavia (SSD “Elettronica”); nel 2006 Direttore Scientifico di un laboratorio universitario condiviso con STMicroelectronics; nel 2003 premiato come co-autore del miglior articolo dell’anno pubblicato da “IEEE Journal of Solid State Circuits”; dal 2002 al 2007 Co-fondatore e consulente di RFDomus, start-up venduta a Philips Semiconductors; dal 2000 al 2006 Professore Associato presso l’Università di Pavia; dal 1997 al 2000 Ricercatore presso l’Università di Bergamo; nel 1995 Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica presso l’Università di Pavia; nel 1991 ha conseguito la Laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Pavia e nel 1985 la Maturità classica presso il Liceo Carducci di Milano.

“Durante il dottorato di ricerca mi sono occupato di elettronica per applicazioni alla fisica delle alte energie. Ho svolto periodi di ricerca presso vari laboratori internazionali: Brookhaven National Laboratory (NY), Berkeley National Laboratory (CA), Laboratoire de l’Accélérateur Lineaire (Paris). Mi sono successivamente interessato di ricerca applicata nell’ambito della microelettronica. In particolare, l’attività ha riguardato l’ideazione, progettazione e realizzazione di circuiti integrati ad alta frequenza per comunicazioni e per tecnologie per la salute. Ho partecipato a sei progetti europei, ottenendo finanziamenti per più di 2 MEuro. In quattro di essi sono stato responsabile scientifico per l’Università di Pavia. Ho partecipato a programmi di ricerca che hanno ottenuto finanziamenti attraverso bandi pubblici, sia P.R.I.N che F.I.R.B. La ricerca applicata condotta nel laboratorio scientifico, condiviso con STMicroelectronics, ha portato a presentazioni nelle più rilevanti sedi congressuali e pubblicazioni presso qualificate riviste internazionali. Il laboratorio ha erogato più di 100 borse per giovani laureati, dottorandi di ricerca e post-doc.

Ho svolto seminari su invito, relativi alle mie attività di ricerca, in numerose università internazionali, tra cui: Harvard, Berkeley, UCLA, Princeton, Columbia, Georgia Institute of Technology, Seattle in USA, Tsinghua (Cina), Tokyo (Giappone), Dublino (Irlanda), Cracovia (Polonia), Atene e Salonicco (Grecia).

Sono stato membro del comitato scientifico dei principali congressi internazionali promossi dell’IEEE (Institute of Electrical and Electronic Engineers): “International Solid State Circuits Conference” (ISSCC), “Custom Integrated Circuits Conference” (CICC), “European Solid State Circuits Conference” (ESSCIRC), “Bipolar/BiCMOS Circuits and Technology Meeting” (BCTM). Dal 2013 sono Fellow e dal 2014 Distinguished Lecturer dell’IEEE. Nel 2003 ho ricevuto il premio, come co-autore, per il miglior lavoro pubblicato quell’anno dall’“IEEE Journal of Solid State Circuits”, rivista di riferimento nel settore della microelettronica.”

Ad maiora!

Commenti  

 
#1 F. Giannini 2019-06-15 11:34
In linea e proseguendo sulla strada percorsa dal papà, prof. Vito, cui auguro anche buon onomastico, e dallo zio, prof. Orazio, il dott. Francesco Svelto continua a mantenere alto il nome di Gioia in Italia e nel mondo.
Auguroni, prof. Svelto e ad maiora!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.