IL VINO PRIMITIVO DI GIOIA DEL COLLE NELLA CASA BIANCA

vino-primitivo-chiaromonte

xtenute.jpg.pagespeed.ic.c0mP6tUFoJUn delegato del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha dato fiducia al vino Primitivo di Gioia del Colle, ordinando 4320 bottiglie all’azienda agricola “Tenute Chiaromonte”, con sede ad Acquaviva delle Fonti.

La scelta sul vino gioiese è caduta grazie ad una degustazione organizzata a Los Angeles dall’importatore americano dell’azienda. Fra i buyers presenti c’era anche un emissario della Casa Bianca che il giorno dopo ha commissionato 720 casse, da sei bottiglie, contenenti due etichette della cantina Chiaromonte: il Mascherone, Primitivo Igt Puglia di 13,5 gradi e il Muro Sant’Angelo Contrada Barbatto, Primitivo doc Gioia del Colle rosso di quasi 17 gradi.

Indirizzo della spedizione, già avvenuta, 1660 Pennsylvania Avenue - Washington (USA).