Lunedì 25 Maggio 2020
   
Text Size

CORSO BASE PER SOMMELIER CON OSPITI D’ECCEZIONE-foto

corso-per-sommelier

corso sommelier E dove non è vino non è amore; né alcun diletto hanno i mortali. Euripide 480 a.C. – 406 a. C.

Ed è dedicata all’emozione del vino, l’iniziativa – ideata dall’ “Associazione Turistica del Vino” presieduta da Leo Giovinazzo – concernente un corso base sommelier, degustazione e conoscenza del vino, che si tiene ogni mercoledì sera, presso il ristorante Ambrosia, sito in via Flora 13/15.

È una esperienza collaudata sia sul territorio gioiese che su quello nazionale […]. Il compito è quello di avvicinare – attraverso questi corsi base – tutti coloro che vogliono scoprire l’affascinante prodotto del vino. Gli iscritti dei corsi precedenti, infatti, hanno voluto approfondire la tematica, frequentando corsi di perfezionamento”, così afferma lo stesso Leo Giovinazzo.

In più aggiunge: “Abbiamo scelto come location il ristorante ‘Ambrosia’ sia per dare fiducia ad corso sommelieruna nuova attività e sia perché la cucina internazionale, che offre il bravissimo chef Wladimir Ballester, che è anche il proprietario della struttura, ci sembra un ottimo connubio tra cucina e degustazione vini […]”.

Ospite d’eccezione della seconda lezione, tenutasi nella serata di giovedì 19 febbraio, Bruno Bertolotti, produttore autorevole di un prosecco definito ‘superiore’, perché proveniente dalla proficua zona del Valdobbiadene. In effetti nel suo discorso incipitario, Bruno Bertolotti, pone subito l’attenzione sulla sua terra: “Più che di aziende, mi piace parlare di territorio e di prodotti del territorio. Credo che il punto di riferimento e di partenza sia la fisicità del luogo […]. Ho la fortuna di venire da una zona ricca che ha saputo, nel dopoguerra, ripartire con tenacia dalla costruzione del mondo agricolo”.

Si parla così del prosecco e di cocorso sommelierme quel termine sia conosciuto in tutto il mondo: un termine che, “dal punto di vista enologico, è di certo un punto di riferimento […]”. “Prosecco” – continua Bruno Bartoletti – “è una qualità di vite che per l’enorme successo è diventato sinonimo di bollicina”. E se questo di certo è motivo di pregio, dall’altra parte ha creato difficoltà nell’identità del prodotto.

“Noi come azienda ci proponiamo di ritornare alle origini. Mio padre – che dal ’47 ha fondato il nostro marchio – è stato capace di sviluppare una tecnologia specifica, offrendo ai nostri consumatori un vino di alta qualità”.

Un corso, quindi, volto ai cenni storici e anche mitologici riguardanti il mondo del vino, ai principi di viticultura, alle tecniche di vinificazione, agli aspetti salutistici e nutrizionali del vino che, come sottolinea il coordinatore del corso Salvatore Tatullo, esperto enogastronomico, “è a tutti gli effetti un alimento contenente 1000 sostacorso sommeliernze identificate”. Ma non solo.

Un corso che approfondirà l’interessante tematica dell’abbinamento cibo – vino con delle degustazioni. In effetti la seconda lezione – che ha avuto l’onore di ospitare una personalità di spicco come quella di Bruno Bertolotti – si è occupata della degustazione data dall’esame visivo, di cui la prima qualità è la limpidezza, seguito da quello olfattivo e gustativo. Il corso, inoltre, terminerà con uno stage presso le cantine “Cristiano Guttarulo” in Gioia del Colle a cui seguirà una cena didattica presso lo stesso ristorante Ambrosia. Del resto interesse principale di Leo Giovinazzo è promuovere una delle peculiarità della nostra terra, che è la produzione del vino, perché, come ha affermato Bruno Bartoletti, in un momento del suo discorso, “bisogna creare la passione. Il mondo del vino è anche tanta emozione ed è quest’ultima che si ha il dovere di veicolare”. (foto Mario Di Giuseppe)

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.