Venerdì 22 Ottobre 2021
   
Text Size

FENEAL UIL. “VERTENZA NATUZZI, SÌ ALL’IPOTESI DI ACCORDO”

vertenza natuzzi tavolo_regionale

vertenza natuzzi tavolo_regionale “Diventerà presto nero su bianco l’ipotesi di accordo sottoscritta la scorsa settimana dai sindacati e dalla Natuzzi. Sarà di fatto solo una formalità l’ultimo incontro, previsto per domani giovedì 22 gennaio, dal momento che finora i lavoratori favorevoli alla soluzione prospettata sono più del 94 per cento.

Soddisfatto il segretario della Feneal Uil Puglia, Salvatore Bevilacqua: “I lavoratori hanno recepito – commenta – con grande senso di responsabilità il senso e l’importanza dell’ipotesi di accordo raggiunta. Al di là dei favorevoli, la dimostrazione è anche nvertenza natuzzi tavolo_regionaleell’alta partecipazione alle assemblee convocate, il che dimostra che non soltanto c’è volontà di impegnarsi tutti insieme per rilanciare l’Azienda, ma si è praticamente tutti concordi nel fare sacrifici e nel dare solidarietà. L’obiettivo, infatti, è quello di dare respiro e nuove opzioni anche ad altri 500 lavoratori”.

Adesso si può cominciare a ragionare concretamente sul futuro e Bevilacqua chiama a raccolta tutte le parti in causa: “Ora ognuno deve recitare la propria parte – conclude – ed in particolare le Istituzioni, perché bisogna far partire le cosiddette ‘newco’, che rappresentano la vera ancora di salvezza per quei lavoratori attualmente in cassa integrazione straordinaria a zero ore e senza anticipo. E’ quella la vera scommessa di vincere per rilanciare in un colpo solo sia l’Azienda che l’occupazione”.

 

Commenti  

 
#1 Gennaro Gelmini 2015-01-22 09:57
Purtroppo si sta solo prolungando
l' agonia.......
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.